Borgo e I bus che cambiano sempre tragitto. Una lettera

La lettera in redazione di una lettrice 'disorientata'

Attualità
visibility482 - giovedì 13 febbraio 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
In attesa dell'autobus
In attesa dell'autobus © Pixabay

Scrive una lettrice a OK! Mugello:

Il mio problema riguarda le 'Site' (Busitalia ndr) e parlando con altre persone non è solo un mio problema.

Già nei mesi scorsi avevo notato che questi mezzi pubblici seguono percorsi che non sono ben chiari, nel senso che un giorno segue un percorso e il giorno dopo ne segue un altro, facendo un esempio oggi la 'sita' che stranamente è passata dal liceo ha fatto poi il percorso dal viale Pecori Giraldi mentre nelle scorse settimane molto spesso è passata dal viale Kennedy lasciando così a piedi le persone che aspettavano alle fermate sull altro viale.

In altre occasioni la 'Sita' per andare verso Grezzano invece che passare da viale della Resistenza è passata dalla strada più stretta dietro al bar caffè Mediceo lasciando a piedi le persone che aspettavano alla fermata del semaforo.

Per ultima proprio ieri i ragazzi del liceo che dovevano andare verso Grezzano sono rimasti a piedi perché la sita non gli aveva aspettati o perché non era proprio passata da lì, in quanto mentre andavo a prendere mia nipote l'ho incrociata per la strada! Ovviamente questo provoca non pochi disagi per chi è a lavoro e deve uscire per andare a prendere il proprio figlio o altre persone che sono rimaste senza trasporto.

Visto che il servizio è a pagamento io credo che ci dovrebbe essere più chiarezza e più attenzione, ovviamente io parlo per la tratta che va da borgo San Lorenzo a Grezzano, su altri percorsi non sono informata.

Lettera Firmata

Lascia il tuo commento
commenti