Inaugurata la "pelletteria della Rinascita", Marini: "Vogliamo aiutare queste ragazze concretamente"

Attualità
visibility1390 - lunedì 10 febbraio 2020
di Martina Stratini
Più informazioni su
Anotherskin Pontassieve - pelletteria Sociale
Anotherskin Pontassieve - pelletteria Sociale © Monica Marini Sindaca - via Facebook

E' stata inaugurato venerdì scorso (7 febbraio 2020) a Pontassieve il laboratorio di pelletteria AnotherSkin di cui avevamo su Ok!Mugello parlato qualche giorno fà (Leggi qui l'articolo).

Presenti all'inaugurazione del nuovo rivoluzionario progetto sociale oltre 150 persone assieme all'Amministrazione comunale di Pontassieve e il Sindaco Monica Marini, le ragazze che saranno protagoniste di questo viaggio e gli ideatori del progetto Alessandro Fiesoli e la moglie Claudia Mascherini, con il sostegno di Fondazione Ente Cassa di Risparmio Firenze, Fondazione Il Cuore si scioglie Onlus ed Accademia di belle Arti di Firenze. La coppia, come già detto, è impegnata nella Comunità Papa Giovanni XXIII e da alcuni già accoglieva nella propria casa famiglia le donne nigeriane vittime di tratta. Le ragazze grazie a AnotherSkin saranno formate da volontarie pellettiere in pensione prima tra tutte Marta Girandoli, madre di Alessandro potranno così avere Nuova vita ed imparare un nuovo lavoro.

"Anotherskin - spiega Monica Marini - è un progetto coraggioso che siamo davvero felici abbia messo radici nel nostro Comune, di cui peraltro coglie e sintetizza due peculiarità rilevanti. La pelletteria è, infatti, il fiore all'occhiello del nostro tessuto produttivo ed economico, con circa 50 aziende, ed è un settore nel cui sviluppo l'Amministrazione crede tanto da aver messo a disposizione un immobile pubblico come sede per i corsi dell'alta scuola di pelletteria. Ma Pontassieve è anche un paese che sa valorizzare le proprie esperienze associative e di volontariato grazie alla collaborazione profonda con le Istituzioni e le realtà economiche. Per questi motivi non possiamo che supportare esperienze come questa, e lo vogliamo fare in un modo estremamente concreto, che stiamo ancora valutando e che vorremmo individuare insieme ai suoi ideatori e animatori , che sia utile alle ragazze che vi prendono parte e che, anzi, permetta a Anotherskin di crescere."

Lascia il tuo commento
commenti