Rifiuti abbandonati sulla Via degli Dei in Mugello

Il livello d'inciviltà sta superando i limiti.

Attualità
visibility1671 - domenica 02 febbraio 2020
di Saverio Zeni
Più informazioni su
Non essere incivile
Non essere incivile © n.c.

Un nostro affezionato lettore, nel percorrere un tratto della Via degli Dei (per la precisione la strada bianca che da Sant'Agata porta a San Piero) si è trovato davanti a uno spettacolo indecente. Come è possibile vedere dai video sotto riportati, sacchi di rifiuti abbandonati sul margine della strada.

Purtroppo eventi del genere succedono sempre più spesso, segno sicuramente di mancanza di rispetto del nostro ambiente dove viviamo, di cui le eventuali sanzioni non sono sufficienti a reprimere il fenomeno. Chissà se un'idea, oltre quella di comminare sanzioni adeguate, possa essere quella di rivedere anche il sistema di raccolta dei rifiuti? E' possibile che il tanto promosso "porta a porta" non sia un sistema perfetto?

Lasciamo in sospeso queste domande e speriamo che chi di dovere ci offra delle soluzioni.



Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mugelli Giampiero ha scritto il 04 febbraio 2020 alle 09:48 :

    Purtroppo il rispetto e la decenza in Italia non esiste più, personaggi indecorosi sono sempre più. All'ora con i furbetti anti decoro la trappola per esempio è. Mettere telecamere ben nascoste e beccare il furbetto con le mani nel getto; multa da 500 euro la prima volta e segnalazione, la seconda volta denuncia e in tribunale. Ma tutto questo è un sogno basta pensare a ROMA e altre città. Viviamo nella inciviltà Rispondi a Mugelli Giampiero

  • Ugo Natalino ha scritto il 04 febbraio 2020 alle 06:53 :

    Mi sento in dovere di precisare che a suo tempo avevo già espresso perplessità su questa organizzazione sul territorio per il conferimento rifiuti. Logico che io sia uno dei tanti utenti, ma indubbio che cerco di analizzare le cose anche un po' più lontano dalla punta del mio naso e uscio di casa. Non sarebbe male che pure chi di dovere si sforzasse. Natalino Rispondi a Ugo Natalino

  • Ugo Natalino ha scritto il 04 febbraio 2020 alle 06:30 :

    La "via degli. dei" non la citerei, direi il tratto dell'abbandono. Questi non sono certo i nuovi pellegrini a lasciare segno del loro passaggio. In questi anni, che passano davanti a casa mia, poche centinaia di metri prima, non lasciano neanche una buccia di banana. In compenso si portano dietro piccoli sacchettini di rifiuti sperando di poterli depositare in luoghi appropriati. Molti li portano al campeggio successivo, al bb, o in albergo. Come mai? Semplice! IL PORTA A PORTA. Nessuno ha pensato che ci sarebbero stati i gitanti domenicali e non? Miopi. Ma era facile. Oppure c'è il porta a porta anche per loro è non si sa? Sarebbe bene che qualcuno avesse un vista e mente allineate. Questi abbandoni sono inciviltà, certo, ma anche conseguenza di "abbandono" di servizi. Saluti. Rispondi a Ugo Natalino