Una commedia di beneficenza per l'Assomis. Al Don Bosco di Borgo

Attualità
visibility308 - lunedì 20 gennaio 2020
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Locandina
Locandina © N.c.

Sabato prossimo 25 gennaio 2020, il Cinema Teatro Don Bosco di Borgo San Lorenzo, ospiterà una commedia intitolata “Se la moglie l’è molesta si divorzia e si fa festa” a cura della Compagnia Teatrale Amatoriale “Le Benef…attrici” di Firenze in vernacolo di M. Marotta, con l’incasso che sarà devoluto interamente alla riqualificazione del Centro Giovanile del Mugello e all’Assomis per il completamento dell’ospedale ST. Laurent in Costa d’Avorio.

Per dovere di cronaca ricordiamo che “Le Benef...attrici'' è una nuova compagnia teatrale amatoriale, creata dalla tributarista Laura Ricci, con la prerogativa di divertire e soprattutto devolvere INTERAMENTE il ricavato in beneficenza alle varie associazioni che lo richiedono.

La compagnia è nata nel gennaio 2013, quando Patrizia Chiari ha aderito all'idea di Laura Ricci di intraprendere quest'avventura speciale e molto gratificante: raccogliere proventi per tante piccole e poco conosciute onlus e associazioni che fanno molta fatica a raccogliere fondi per ''far del bene''.... e tutto questo coltivando la passione per la recitazione e rallegrare il pubblico per un paio d'ore.

Ad aprile la compagnia ha debuttato a favore dell'Associazione Lorenzo Guarnieri, raccogliendo più di 1300 euro, con gli attori: Laura Ricci, Patrizia Chiari, Marina Bini, Miriam Vasetti, Rosaria Ricci, Andrea Balloni, Moreno Paci, Renzo Malavolti, Guido Moscardi, Marco Anesi. La prima commedia scelta dalla regista Laura, che ha coinvolto anche il marito Gianluca Barzagli nel ruolo di suggeritore, è ''Assassinate la zitella'', tre atti comici in italiano di Gian Carlo Pardini. Venuti a conoscenza di questa compagnia, invitiamo tutti gli amici del Centro Giovanile del Mugello e dell’Assomis ad essere presenti. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al Bar del Centro Giovanile tutti i giorni dalle ore 16 alle ore 19.


Lascia il tuo commento
commenti