IV Novembre a Borgo... Cronaca di un 'vuoto assoluto'

Ma c'è un edificio privato a Borgo che per tutte le ricorrenze espone la bandiera

Attualità
visibility2603 - martedì 05 novembre 2019
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Il monumento vuoto
Il monumento vuoto © Aldo Giovannini

Grande cerimonia stamani, lunedì 4 novembre 2019, a Borgo San Lorenzo in occasione dell’ anniversario del 4 novembre 1918, la vittoria cioè dell’Italia nella prima guerra mondiale. Moltissime persone, autorità a non finire, la banda musicale, diverse associazioni combattentistiche e d’arma. E anche gli studenti delle scuole con i maestri che spiegavano loro il sacrificio e la morte di migliaia di disgraziati morti (quasi 300 solo di Borgo San Lorenzo) in quella infame tragedia che fu quella guerra, in difesa della libertà e della democrazia d’Italia……… Magari fosse stato così... Invece, purtroppo, niente di tutto ciò.

A parte questa amara e sarcastica riflessione, l’unico edificio privato ad esporre la bandiera tricolore è stato il palazzetto Mazzocchi in Largo Lino Chini. Da moltissimi anni, dall’anno della sua edificazione (1909) questa famiglia nelle ricorrenze nazionali (vedi appunto la Grande Guerra, la Liberazione e il I° Maggio), ha sempre immancabilmente esposto il tricolore, e così è stato anche questa volta, mentre il Monumento ai Caduti in piazza Dante era desolatamente vuoto a parte qualche lattina di birra e coca cola lasciata sul travertino.

Siamo nel terzo millennio e questa è l’attuale cultura di un assoluto vuoto storico.



Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Piero ha scritto il 07 novembre 2019 alle 11:55 :

    Domandatevi cosa preferisca festeggiare la nostra attuale "kultura" tra Halloween e il 4 Novembre (quello del Bollettino della Vittoria, non quello dell'alluvione di Firenze). Credo che tutti sappiamo immaginare la risposta. Rispondi a Piero

  • Riccardo ha scritto il 06 novembre 2019 alle 08:11 :

    Rimane la festa dell'anpi, ma sono rimasti solo tre gatti Rispondi a Riccardo

  • Monica verdi ha scritto il 05 novembre 2019 alle 23:26 :

    Io penso perché era di lunedì... Poteva essere ststo anticipato a domenica... Io divo c'era tanta gente Rispondi a Monica verdi

  • Ugo ha scritto il 05 novembre 2019 alle 21:51 :

    Sul disinteresse e l'ignoranza ci stanno andando a nozze Natalino Rispondi a Ugo

  • Gilberto ha scritto il 05 novembre 2019 alle 19:32 :

    Che figuruccia!! Come sempre Rispondi a Gilberto