Rufina. Inaugurata la primaria Mazzini: Una nuova scuola antisismica per 622 bambini

Attualità
visibility537 - mercoledì 18 settembre 2019
di Martina Stratini
Più informazioni su
Rufina. Inaugurata la primaria Mazzini: Una nuova scuola antisismica per 622 bambini
Rufina. Inaugurata la primaria Mazzini: Una nuova scuola antisismica per 622 bambini © n.c.

E' stata inaugurata lunedì (16 Settembre 2019) a Rufina la Scuola Primaria G. Mazzini dopo la sua ristrutturazione. L'evento è avvenuto alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, del Sindaco e dell’Assessore all’Istruzione del Comune di Rufina Vito Maida e Stefania De Luise, della Dirigente Scolastica Paola Gallo, studenti ed insegnanti della Scuola Primaria.

L’intervento ha avuto un importo complessivo di 718.000 euro (finanziato con fondi europei e propri del Comune) ed è stato realizzato a seguito di una delibera approvata nel marzo del 2017 dalla passata Giunta Comunale. Tali fondi sono serviti ai lavori di adeguamento sismico e strutturale per garantire la completa sicurezza dei bambini e del corpo docente.

Oggi giorno della prima campanella tornano sui banchi di scuola a Rufina 622 alunni così ripartiti: per quanto riguarda la scuola dell’infanzia i bambini sono in totale 124, 89 frequenteranno la “Carrol” del capoluogo, 35 la “Rodari” di Contea. Gli alunni della Primaria saranno ben 269, 185 entreranno nella rinnovata scuola Mazzini, 84 alla “Falcone” di Contea. 229, infine, saranno i ragazzi che frequenteranno la scuola Secondaria di Primo Grado “L. Da Vinci”.

Queste le dichiarazioni rilasciate dall’Assessore all’Istruzione Stefania De Luise:

“Con l'inaugurazione di oggi restituiamo una parte della scuola Mazzini agli studenti, al corpo docenti e alla comunità di Rufina ed è un giorno importante e di festa per tutta la comunità. Avremo degli spazi nuovi più belli e più funzionali e soprattutto più sicuri. Investire sulla sicurezza degli edifici scolastici, significa investire sul futuro dei nostri ragazzi, sul loro benessere e sulla loro formazione. Siamo molto orgogliosi e soddisfatti del percorso intrapreso che ha coinvolto e coinvolgerà tutte i plessi scolastici e andrà di pari passo con l'impegno a garantire un livello alto nella qualità della offerta formativa e di con l'impegno a sostenere l'intera struttura scolastica nel mantenere alta la qualità del servizio scolastico. Infatti, grazie all'intervento e all'impegno dell'Amministrazione, a Contea iniziamo l'anno con un organico sufficiente e necessario a mantenere le due classi a tempo pieno per la scuola dell'infanzia e a Rufina, a partire da questa anno scolastico sarà a regime il Polo Zerosei, un progetto di continuità educativa e formativa tra i bambini e le bambine del nido e dell'infanzia. Per questo è un giorno di festa per tutti, consapevoli che ancora tanto dobbiamo fare”.

 

Lascia il tuo commento
commenti