Rufina. Nel 2020 primo intervento per la rimozione dei passaggi a livello

Attualità
visibility1863 - mercoledì 26 giugno 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Rufina. Nel 2020 primo intervento per la rimozione dei passaggi a livello
Rufina. Nel 2020 primo intervento per la rimozione dei passaggi a livello © n.c.

Il primo intervento sarà quello di rimozione del passaggio a livello di via Don Minzoni che partirà nella seconda metà del 2020, poi successivamente si passerà a quello in via Fiorentina ed alla riqualificazione della stazione ferroviaria, per un investimento da parte di RFI di 10 milioni di euro

Si è svolta questa mattina a Roma la conferenza dei servizi relativa agli interventi di RFI nel comune di Rufina “si tratta del primo intervento consistente dopo molti anni nel nostro territorio che risolverà certamente uno dei più annosi problemi del nostro capoluogo – spiega il Sindaco Maida - che viene letteralmente ‘diviso in due’ al passaggio di ogni convoglio. Questo ci permetterà di avere un servizio trasporto più moderno anche in relazione al fatto che i tempi di percorrenza dei convogli diminuiranno”.

Entrando nel particolare la conferenza dei servizi prevede un investimento di poco meno di 3 milioni di euro per l’eliminazione del passaggio a livello in via Don Minzoni, ulteriori 3 milioni per togliere il passaggio a livello in via Fiorentina sulla ss 67. Gli altri 4 milioni serviranno per la riqualificazione della Stazione di Rufina con un nuovo sottopassaggio, nuova illuminazione e nuovi marciapiedi.

Il primo intervento sarà quello di rimozione del passaggio a livello di via Don Minzoni: il progetto definitivo sarà pronto entro fine anno, nei primi 6 mesi del 2020 saranno svolte le procedure d’appalto e nella seconda metà del prossimo anno partiranno i lavori. Di seguito si passerà ai lavori in via Fiorentina e poi alla stazione ferroviaria.

“È un momento importante per i nostri cittadini ed il nostro territorio – conclude Maida – e per parlare di tutto il sistema dei trasporti nel nostro comune abbiamo già in calendario un incontro con l’Assessore Regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli il 1 settembre. Saranno presenti anche i dirigenti di ANAS per aggiornarci sui lavori di realizzazione della Variante alla SS 67. Ricordo a questo proposito che in un recente incontro con i responsabili ANAS ho appreso che il progetto definitivo della variante sarà pronto entro la fine dell’anno”.

 

Lascia il tuo commento
commenti