Vicchio. I Cinque Stelle e il seggio, prima mancato e poi restituito

Attualità
visibility1242 - martedì 11 giugno 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Vicchio. I Cinque Stelle e il seggio, prima mancato e poi restituito
Vicchio. I Cinque Stelle e il seggio, prima mancato e poi restituito © n.c.

La nota del Movimento, con una analisi della situazione locale:

Evviva il Movimento 5 Stelle ottiene il seggio che gli spettava alle elezioni amministrative a Vicchio. Per scrivere questo comunicato stampa sulle elezioni amministrative abbiamo aspettato che si definisse la situazione alquanto spiacevole che si era creata a Vicchio riguardo il seggio che il M5S , avendo conseguito 520 voti, aveva diritto ad ottenere ma che per un errato calcolo della commissione dei presidenti di seggio non gli era stato attribuito ed era stato dato ad un’altra lista (Officina 19).

Dopo aver richiesto l’accesso ai verbali e constatato l’errore e consultato un legale avremmo dovuto rivolgerci al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale ) e fare ricorso ma questo avrebbe comportato circa 2 mesi di interruzione dell’ attività amministrativa comunale e eventuale invalidità degli atti fatti con un consiglio

comunale non corrispondente alla giusta composizione. Inoltre il Giudice del Tar avrebbe fatto pagare al Comune di Vicchio tutte le spese processuali (circa 20.000 euro) con un aggravio per i cittadini che si sarebbero dovuti accollare un onere per un errore di certo non loro.

Abbiamo perciò preferito comunicare al segretario comunale l’evidenza dei fatti per constatare se fosse stata possibile un ‘altra soluzione più veloce e meno onerosa per rimediare all’errore . Il segretario e il presidente della commissione dei presidenti, in accordo con l’autorità prefettizia hanno provveduto a integrare il primo verbale con un secondo nel quale si dichiarava l’errore e si assegnava 1 seggio anche al M5S.

Ciò permetterà la giusta composizione dei consiglieri nel primo e prossimo Consiglio Comunale (13 giugno) e l’inizio delle attività amministrative.

Vogliamo perciò ringraziare tutti i concittadini che ci hanno dato fiducia con il loro voto permettendoci di avere un consigliere nel Consiglio Comunale. Ciò è molto importante perché ci permetterà di dare immediata informazione alla popolazione dell’attività amministrativa e di fare una ferma opposizione a tutti quegli atti che riterremo contrari all’interesse della collettività.

In quest’ultimo ambito facciamo notare come la decisione presa dal nuovo Sindaco Filippo Carlà Campa riguardo la nomina di Alessandro Bolognesi come assessore sia del tutto non idonea. Ricordiamo a tutti che Alessandro Bolognesi è già stato primo cittadino di Vicchio dal 1990 al 2004 periodo nel quale avvenivano i misfatti nella Comunità Il Forteto dove lui era un assiduo frequentatore e alla quale ha conferito anche il Giotto D’oro (2003)( massima onorificenza del paese). Confidiamo che la Commissione Parlamentare, nata grazie al M5S, appena verrà istituita faccia piena luce su tutte le connivenze e coperture politiche che la vicenda Forteto sta facendo emergere e che di conseguenza Alessandro Bolognesi sia ascoltato in merito.

Inoltre durante il suo mandato aveva dato l’appoggio alla Provincia per la realizzazione della discarica a Toiano rischiando di pregiudicare in via definitiva la salute, l’ambiente e lo sviluppo economico-turistico dei propri cittadini. Solo dopo lo sciopero di tutta la cittadinanza con manifestazione a Firenze indetto dal Comitato Popolare contro la discarica , che per vari anni aveva contrastato la realizzazione di tale opera, Bolognesi cambiò con opportunità politica la sua posizione in merito.

Ricordiamo anche che l’attuale sindaco Filippo Carlà Campa e stato vicesindaco per 6 mesi durante il periodo di Bolognesi sindaco. Anche da Carlà Campa in quel periodo non è pervenuto mai un atto di denuncia in merito alle questioni sopra espresse.

Conclusione: se questo è il nuovo che avanza ci preoccupiamo fortemente per il futuro di Vicchio e chiediamo che l’amministrazione dia un segnale di discontinuità col passato revocando la delega ad assessore ad Alessandro Bolognesi

Movimento 5 Stelle di Vicchio

 

Lascia il tuo commento
commenti