Vicchio. I 5 Stelle: Opposizione decisa (con Bargoni) a partire dalla nomina di Bolognesi

I 5 Stelle entrano in Consiglio a Vicchio

Attualità
visibility2123 - domenica 09 giugno 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Vicchio. I 5 Stelle: Opposizione decisa (con Bargoni) a partire dalla nomina di Bolognesi
Vicchio. I 5 Stelle: Opposizione decisa (con Bargoni) a partire dalla nomina di Bolognesi © n.c.

Ehm M5S: “Opposizione decisa con la presenza in Consiglio di Maurizio Bargoni”. La senatrice M5S

Bottici: “Urge un ripensamento. Serve un cambio di marcia rispetto al passato”.

La deputata M5S alla Camera Yana Ehm e la senatrice M5S Laura Bottici che due giorni fa erano intervenute sulla nomina ad assessore nella giunta comunale di Vicchio di Alessandro Bolognesi, vicino a Fiesoli e frequentatore del Forteto, tornano sulla questione della nomina.

La Ehm sottolinea come con l'ingresso di Maurizio Bargoni esponente M5S in Consiglio comunale ci sarà una opposizione decisa a partire proprio dalla sopracitata vicenda. “Sono felice e soddisfatta di sapere che il Movimento 5 Stelle sarà, dopo non poche problematiche, rappresentato per la prima volta da Maurizio Bargoni tra le fila di opposizione del Consiglio comunale di Vicchi.  E sono soprattutto vicina al gruppo quando con il primo atto di forte opposizione si schiera contro la nomina ad assessore di Alessandro Bolognesi, decisamente inadatto a ricoprire quel ruolo non tanto per questioni tecniche quanto per un passato di vicinanza al Forteto e al Fiesoli decisamente discutibile”.

La senatrice Laura Bottici, questore del Senato e capogruppo M5S in Commissione Finanze sulla questione della nomina incalza: “Dopo anni di battaglie per tentare di far emergere la verità sulla vicenda del Forteto e dopo l’immensa fatica fatta dalle vittime per raccontare la verità su quei terribili giorni, la comunità di Vicchio è costretta ad avere come assessore uno dei principali frequentatori della cooperativa agricola. Se questo è uno dei primi atti politici del neo eletto sindaco dem Carlo Campà, urge un ripensamento. Serve un cambio di marcia rispetto al passato”.

 

Lascia il tuo commento
commenti