Borgo. Nasce lo Sportello Alzheimer, per le prime info alle famiglie

Attualità
visibility2198 - venerdì 07 giugno 2019
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Borgo. Nasce lo Sportello Alzheimer, per le prime info alle famiglie
Borgo. Nasce lo Sportello Alzheimer, per le prime info alle famiglie © n.c.

Dal prossimo martedì (18 giugno 2019) parte un nuovo servizio per le famiglie del Mugello: si tratta dello “Sportello Alzheimer”, l’ultimo “nato” del Progetto “Spazio Alzheimer”, promosso e finanziato dalla Misericordia di Borgo San Lorenzo, e gestito in collaborazione con le associazioni Art-Tu e Doceat . Il progetto comprende, oltre allo storico “Caffè Alzheimer”, anche un servizio di consulenza a domicilio, Casa Alzheimer, e un gruppo di auto aiuto per familiari e operatori d’aiuto, “La Valigia con le Ali”.

Perché questo nuovo servizio? Lo chiediamo a Umberto Banchi, governatore della Misericordia:“Spesso le famiglie che si trovano a confrontarsi con le problematiche legate a una persona affetta da Alzheimer sono disorientate, hanno bisogno di informazioni o magari per loro è prematuro inserirsi in uno dei servizi che offriamo con Spazio Alzheimer. Abbiamo così pensato a un approccio più “leggero”, che dia un primo ascolto ai familiari, ma anche indicazioni per utilizzare i servizi presenti sul territorio.”Lo sportello, ad accesso gratuito, sarà ospitato presso i locali della fondazione “Estote misericordes” in piazza Dante, e condotto dalla dott.ssa Giovannini, che già collabora al progetto nella consulenza a domicilio e nella conduzione del gruppo dei familiari. Sarà presente il primo e il terzo martedì di ogni mese, dalle 17,30 alle 18,30, su appuntamento. Per fissare un incontro o prendere informazioni si può chiamare il numero 0558455299.

(Foto di repertorio)

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Borgo ha scritto il 08 giugno 2019 alle 17:46 :

    Un piccolo passo per l 'uomo, un grande passo verso lo sportello amico. Rispondi a Borgo

  • Marco Squarcini ha scritto il 08 giugno 2019 alle 06:58 :

    Sono molto fiero della Misericordia di Borgo, di cui il mi' babbo stato fratello, per questo servizio infinitamente utile e molto apprezzato. Rispondi a Marco Squarcini