Palazzuolo: meno 700mila euro di indebitamento. Menghetti esulta

Attualità
visibility981 - martedì 19 marzo 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Palazzuolo: meno 700mila euro di indebitamento. Menghetti esulta
Palazzuolo: meno 700mila euro di indebitamento. Menghetti esulta © n.c.

PALAZZUOLO SUL SENIO. Un netto ridimensionamento, circa 700 mila euro in dieci anni, all'indebitamento del Comune di Palazzuolo. Dai 1.243.786,01 di euro del 2009 ai 544.886,41 mila di oggi, a Palazzuolo sul Senio l'indebitamento cala sensibilmente nei 10 anni di amministrazione Menghetti, scendendo ben al di sotto delle medie locali e nazionali.

Questo il commento del Sindaco Cristian Menghetti: «Abbiamo coniugato investimenti e risanamento dei conti per rendere il nostro Comune sempre più virtuoso».

Se nei maggiori Comuni italiani grava mediamente su ogni residente, neonati inclusi, un debito di circa 1.600 euro prodotto dalle amministrazioni locali a Palazzuolo sul Senio, invece, questo si riduce fino a circa 450 euro. Un tasso di indebitamento per le casse comunali che è progressivamente calato passando dagli oltre 1,2 milioni di euro del 2009 ai 500 mila di oggi, con una riduzione di oltre il 50%.

«Pur investendo in opere pubbliche e mantenendo elevata la qualità dei servizi – spiega il primo cittadino, Cristian Menghetti – siamo riusciti ad annullare quasi completamente il debito che gravava sul Comune. Amministrare bene significa saper mantenere anche i conti in ordine, garantendo alla comunità il benessere necessario al suo sviluppo sociale ed economico. In questi anni abbiamo saputo coniugare investimenti e risanamento dei conti per rendere il nostro Comune sempre più virtuoso e sgravando i cittadini dall’incombenza di avere un alto debito sulle spalle».

Ed ancora per il Sindaco: «C'erano mutui degli anni 40, rinegoziati successivamente da alcune amministrazioni che preferirono spostare il problema ai posteri piuttosto che affrontarlo di petto. Noi abbiamo fatto l'esatto contrario, ovvero ci siamo fatti carico dei debiti di ieri per sollevare dall'onere i palazzuolesi di domani. Alla riduzione dell’indebitamento e alla garanzia dei conti in ordine nel bilancio comunale – conclude il Sindaco – è stato importante anche il fatto di essere riusciti a intercettare risorse da bandi ed enti. Grazie a queste entrate abbiamo potuto sostenere interventi significativi per potenziare il nostro territorio da un punto di vista infrastrutturale e di messa in sicurezza. Nel corso del primo mandato infatti, abbiamo eseguito opere pubbliche per quasi 3 milioni di euro e lasceremo in eredità alla prossima amministrazione contributi pubblici e progetti già finanziati per 1 milione e mezzo di euro».

 

Lascia il tuo commento
commenti