"Donne: corpo, anima e mente". Mostra (e non solo) alla Casa di Giotto

Attualità
visibility760 - venerdì 15 febbraio 2019
di Viola Arinci
Più informazioni su
Donne: corpo, anima e mente. Mostra (e non solo) alla Casa di Giotto
Donne: corpo, anima e mente. Mostra (e non solo) alla Casa di Giotto © n.c.

"Donne: corpo anima e mente". Così si intitola la mostra che verrà inaugurata il 24 febbraio presso la casa di Giotto a Vespignano, dedicata a Artemisia Gentileschi.

Artemisia è stata un'artista vissuta nel 1600, quando ancora purtroppo l'arte e moltissimi altri mestieri ed attività erano esercizio esclusivamente maschile. Nonostante l'abuso che subí e le varie difficoltà che una donna doveva inevitabilmente incontrare intraprendendo la carriera artistica, Artemisia riuscí a non rinunciare alla sua grande passione ed a continuare a dipingere, acquisendo fama e stima anche nell'ambiente della critica.

La mostra, promossa dall'associazione artistica "Dalle terre di Giotto e dell'Angelico",

sarà tutta al femminile e le artiste hanno realizzato varie opere -utilizzando svariati stili e tecniche- tutte incentrare sul tema della donna e delle sue innumerevoli capacità e potenzialità.

L'inaugurazione (il 24 febbraio) si terrá a partire dalle 15:30 e, a seguire, Marilisa Cantini, al pianoforte, accompagnerá il monologo di Gabriella Vallini sulla magnifica e toccante storia di Artemisia Gentileschi e ci saranno laboratori e dimostrazioni artistiche.

La mostra potrà essere vistata per quindici giorni negli orari di apertura della

Casa di Giotto. Inoltre sono stati organizzati laboratori e dimostrazioni artistiche anche per il giorno 8 marzo; mentre il 10 si terrá la conferenza della storica dell'arte Giovanna Giusti, intitolata "Ingegno e impegno di donne artiste".

Un modo per passare qualche ora del proprio tempo tra le magnifiche campagne di

Vespignano e nel luogo natale di uno dei più noti artisti del Mugello, in un clima di cultura,

amore per il territorio e per l'arte.

 

Lascia il tuo commento
commenti