Scarperia. Centinaia di pc, tablet, smartphone abbandonati in Pineta. Municipale trova gli autori

La Municipale ha 'risolto' anche un caso di abbandono di rifiuti edili nei pressi di Sant'Agata

Attualità
visibility4074 - mercoledì 11 maggio 2022
di Redazione
Più informazioni su
Gli apparecchi abbandonati
Gli apparecchi abbandonati © n.c.

Due importanti casi di abbandono di rifiuti avvenuti nelle ultime settimane a Scarperia e San Piero di cui sono stati individuati i responsabili. La Polizia Municipale dell’Unione Mugello – Distretto di Scarperia e San Piero, dopo particolari indagini è risalita agli autori di uno scarico di rifiuti di apparecchiature elettriche e elettroniche,  costituiti da centinaia  e centinaia tra cellulari, tablet, personal computer portatili e simili, abbandonati al parco della Pineta di Scarperia. 

Altro importante scarico  abusivo di  materiali di resulta da opere edili  per almeno un paio di metri cubi,   era stato accertato nei pressi della Tabaccaia di Sant’Agata. Anche in questo caso la Polizia Municipale ha individuato la provenienza del materiale e identificato l’autore.

L’abbandono di rifiuti impegna particolarmente la Polizia Municipale che tuttavia con l’attività d’indagine e gli strumenti a disposizione, riesce a risalire agli autori dei fatti. 

A breve il Comune doterà la Polizia Municipale di ulteriori mezzi per contrastare l’abbandono di rifiuti, tra cui per cominciare una telecamera mobile fornita dal gestore dei rifiuti (ALIA), utilizzabile sull’intero territorio comunale e  nel  rispetto della normativa sulla privacy.

Fonte Comune di Scarperia e San Piero 

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Feldmann Susanne ha scritto il 13 maggio 2022 alle 12:01 :

    Sarebbe interessante avere piú informazioni nel dettaglio sui responsabili di simili atti. Lede la privacy? Ma poveretti..... Rispondi a Feldmann Susanne