Festeggiata la Virgo Fidelis, patrona dei Carabinieri

Dopo lo stop dello scorso anno a causa della pandemia la cerimonia si è di nuovo tenuta in presenza

Attualità
visibility319 - giovedì 25 novembre 2021
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Foto 1
Foto 1 © Archivio Aldo Giovannini

Anche se con un testo breve, ricordiamo che lo scorso luned,i 22 novembre 2021, dopo la pausa causa pandemia dell' anno passato, si è nuovamente tenuta nella nostra Pieve di San Lorenzo la sentita cerimonia dedicata alla Virgo Fidelis, patrona dell' Arma dei Carabinieri, alla presenza di molti militi in rappresentanza delle varie sedi dell’Arma del Mugello e Alto Mugello. Poi autorità civili e amministrative, oltre ad alcune associazioni di volontariato, combattentiche e d’Arma. 

La Santa Messa solenne è stata officiata dal pievano Don Luciano Marchetti, il quale durante l'omelia ha speso parole significative per i carabinieri caduti nelle missioni operative. Parole per le quali al termine della cerimonia è stato ringraziato dal Maggiore Michele Arturo, comandante la Compagnia dei Carabinieri di Borgo San Lorenzo. Ha animato la celebrazione il “Semplicemente Coro”, diretto dal Maestro Marilisa Cantini, che ha eseguito il bellissimo Inno dedicato appunto alla Virgo Fidelis, per la grande soddisfazione di tutti i presenti.

Ricordiamo infine, per dovere di cronaca, che lo scorso  sabato 20 novembre 2021, si è tenuta all’interno della pieve di San Lorenzo la cerimonia in onore degli alpini “andati avanti” a cura del Gruppo Alpini di Borgo San Lorenzo. Anche in questo caso molti i presenti, tanti alpini con i loro familiari. La Santa Messa accompagnata dal  “Coro Alpino del Mugello”  diretto da Paolo Martelli con le  note  all’organo dal maestro Marilisa Cantini, che ha ingentilito davvero una bella cerimonia patriottica.  

Foto 1: Il Maggiore Michele Arturo comandante la Compagnia dei Carabinieri di Borgo San Lorenzo, durante una cerimonia  della Virgo Fidelis ( Foto di repertorio). 

Forto 2: Il Gruppo Alpini rendono onore al loro Monumento dedicato agli alpini “andati avanti”. (Foto di repertorio)

 

Lascia il tuo commento
commenti