Prof di educazione motoria alla primaria. Cosa ne pensate?

Per Armentano (Metrocittà) è la strada giusta

Attualità
visibility206 - giovedì 18 novembre 2021
di Redazione
Più informazioni su
Prof. di ginnastica alla primaria?
Prof. di ginnastica alla primaria? © N. C.

Significative novità nella prossima legge di bilancio, con il concorso abilitante docenti specializzati. Lo sport è un diritto che fa crescere bene"
"Salutiamo con grande soddisfazione la decisione del Governo di introdurre un docente specializzato per le attività di educazione motoria nella scuola primaria, a partire dalle classi quinte nel 2022/23 e quarte dall'anno successivo", dichiara Nicola Armentano, consigliere della Città Metropolitana di Firenze delegato allo Sport.
Il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali ha osservato che non pochi nativi digitali non sono in grado di fare nemmeno una capriola: "Sono completamente d'accordo - sottolinea Armentano - L'educazione sportiva non deve essere considerata aggiuntiva, ma qualcosa di strutturale, che aiuta a crescere bene e a prevenire problemi alla salute. Non solo: non fa male uscire dallo smartphone per correre ed apprezzare un paesaggio, senza essere compulsivamente attratti dallo schermo. E' solo un esempio, peraltro extrascolastico. Ma il dato di fatto è che se si addormenta lo sport nella vita dei giovani questo è un problema serio e la scuola può e deve porre un argine, come nel caso dell'educazione motoria prospettata dal Governo. Lo sport è un diritto". La legge di Bilancio 2022 introdurrà dunque il docente specializzato per le attività di educazione motoria, che dovrà superare un concorso abilitante.

Lascia il tuo commento
commenti