Covid. Omoboni agli scettici sui vaccini: Riduzione rischio oltre il 90% per ospedalizzazione

Oggi (martedì) il sindaco di Borgo San Lorenzo ha diffuso il consueto report sulla diffusione del Covid nel suo Comune e cita l'istituto superiore di sanità per l'efficacia dei vaccini

Attualità
visibility453 - martedì 14 settembre 2021
di Redazione
Più informazioni su
Il sindaco Omoboni
Il sindaco Omoboni © Fotocronache Germogli

Spiega il sindaco Omoboni con un post su Facebook:

Aggiornamento sulla situazione Covid: ad oggi abbiamo 17 nostri concittadini positivi, e 27 quarantene (25 positivi e 26 quarantene una settimana fa).

- Per quanto riguarda i vaccini, dati aggiornati al 12 settembre, il 67 % dei residenti di Borgo San Lorenzo ha fatto le due dosi di vaccini (12.200) e sono state effettuate 14.516 prime dosi (l’80 % del totale della popolazione). Erano 14.383 prime dosi e 11.769 dosi richiami al 5 settembre.

- Sono coperti integralmente dal vaccino l’88% della fascia 70-79 (il 97 % ha avuto almeno la prima dose), il 76% della fascia 60-69 (prima dose al 95%), l’81% della fascia 50-59 (prima dose al 89%), il 74% della fascia 40-49 (prima dose al 84%), il 71% della fascia 30-39 (prima dose al 84%), il 63% della fascia di età 18-29 anni (prima dose al 85%), il 34% della fascia 12-17 anni (raddoppiati in una settimana, prima dose al 76%),

- L’ultimo report aggiornato dell'Istituto Superiore di Sanità è molto chiaro sull’efficacia dei vaccini: la riduzione del rischio nelle persone completamente vaccinate rispetto a quelle non vaccinate è questa: 77% per la diagnosi, 93% per l'ospedalizzazione, 96% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mugelli Giampiero ha scritto il 16 settembre 2021 alle 14:31 :

    un vaccino antitetanico rende immune dal tetano per 10 anni, dopo c'è il richiamo. Il vaccino del vaiolo ti rendeva immune al vaiolo. Parlo di due vaccini che mi sono venuti in mente. Mentre queste punturine, sono solo punture senza senso che a molte persone hanno recato danni anche irreparabili. Io mi sono vaccinato con doppia dose: ma ho rischiato la paresi della parte destra, per fortuna Dio e i medici dell'ospedale di Borgo hanno permesso che ciò non avvenisse. Dico con certezza: nell'ambito di Careggi ci sono stati casi di persone in carrozzina tenuti ben nascosti alla popolazione. Oltre come sappiamo dei morti giovani e anziani in tutta Italia. Dal 2020 di numeri e di notizie propagandiste ne sono state fatte già troppe. Diciamo che qualcuno vuol vaccinare tutti Rispondi a Mugelli Giampiero