Equità pensionistica? E perché per i sindacalisti la pensione è calcolata sull'ultimo mese?

La riflessione di un lettore, che pone delle domande

Attualità
visibility876 - venerdì 20 agosto 2021
di Redazione
Più informazioni su
Economia - soldi
Economia - soldi © Pixabay

La riflessione di un lettore:

La discussione sulle nuove norme in materia pensionistica occuperà i prossimi mesi. Il punto critico sono i costi che avranno le proposte che saranno fatte . Sapete che, oltre a fare un gesto di equità sociale, i nostri sindacalisti potrebbero anche ridurre la spesa pensionistica? E potrebbero farlo loro senza dover “sindacare” niente.

Sapete con che vantaggi pensionistici i nostri sindacalisti vanno in pensione? Un sindacalista ha il conteggio pensionistico per gli anni fino al 1992 basato sullo stipendio dell’ultimo mese lavorato. I sindacalisti che sono distaccati da aziende pubbliche o private e in aspettativa retribuita o no basta che si facciano pagare l’ultimo mese dal proprio sindacato in modo molto generoso e con solo questo arrivano anche ad ottenere fino al 66% in più di pensione (dati ufficiali inps).

Perché noi cittadini comuni dobbiamo avere quegli anni calcolati sul reddito degli ultimi 5 e 10 anni e invece i ns sindacalisti sull’ultimo mese??  Me lo spiegate??? Per giustizia sociale dovrebbero essere i primi loro stessi ad equiparare il trattamento a tutti gli altri lavori, che dovrebbero rappresentare al meglio, senza ottenere trattamenti particolari per loro stessi.
Valerio della Rocca
 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Valeria Cammelli ha scritto il 24 agosto 2021 alle 09:27 :

    Porre delle domande è sempre positivo. E' questo il motivo per cui provo a dare qualche risposta, senza entrare in tecnicismi - propri degli operatori previdenziali - ma da prossima futura pensionata. La prima cosa da dire è che NON esistono norme ad hoc per sindacalisti: per tutti la normativa sulle pensioni e/o sul calcolo dell'assegno è stata modificata nel 1992, 1995, 1996, 2012. Tutti i calcoli seguono le stesse regole. Il calcolo sull'ultimo mese di stipendio viene applicato per i lavoratori del pubblico impiego solo per periodi precedenti il 31/12/1992 L'ultima cosa che vorrei dire è che, in quanto sindacalista, mi farebbe tanto piacere andare in pensione col 66% in più, ma so già perfettamente che non sarà così ! Rispondi a Valeria Cammelli

  • Mugelli Giampiero ha scritto il 23 agosto 2021 alle 10:17 :

    io ci credo del resto sappiamo che i sindacati sono una casta come lo è la politica e hanno saputo farsi il loro reddito nazionale con le tessere e finanziamenti statali Rispondi a Mugelli Giampiero

  • Violeta U. ha scritto il 21 agosto 2021 alle 04:27 :

    Non ci credo!!! Da che fonte a preso informazioni? Mi sembra troppo da gabbamondo... per essere vero! Rispondi a Violeta U.