Borgo. Inaugurato il punto prelievi presso lo studio Auxilium

Attualità
visibility1921 - sabato 31 luglio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Il taglio del nastro
Il taglio del nastro © OkMugello

È stato inaugurato questa mattina sabato 31 luglio alla presenza delle autorità regionali e comunali il punto prelievi allestito a Borgo San Lorenzo presso lo studio Auxilium.

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni l'assessore Carlotta Tai il presidente della società della Salute Mugello Filippo Carla Campa e il dottor Franco Vocioni del centro sangue dell'ospedale del Mugello.

Ricordiamo che come abbiamo anticipato ieri è stato risolto negli ultimi giorni anche il punto che riguarda il pagamento del ticket con l'installazione di una macchina all'interno del centro.

Ricordiamo che alcuni, nei giorni scorsi, avevano lamentato come si fosse di fronte ad una privatizzazione del servizio. 

È stato però ricordato che si tratterebbe di una soluzione temporanea per permettere lo svolgimento dei lavori all'ospedale. Vedremo come si svilupperanno le cose. 

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Silente ha scritto il 08 agosto 2021 alle 04:40 :

    Si ripete la storia della risonanza magnetica che, un tempo prevista per l'ospedale, è stata poi installata alla Misericordia con feste e autorità alla inaugurazione. Vi invito a fare caso alla collocazione politica delle strutture appaltatrici. È tutto lì. Rispondi a Silente

  • Alessandro ha scritto il 02 agosto 2021 alle 20:55 :

    Vergognoso vedere i sindaci che festeggiano lo smantellamento di una parte del servizio pubblico a discapito di interessi privati. Non sono bastati convenzioni con il terzo settore e parte di finanziamenti pubblici per installare Tac e Risonanze. Adesso si adduce la scusa dei lavori di ristrutturazione. Sono stati sbandierati elogi e frasi per la sanità pubblica e per i loro operatori, eroi, professionisti, personale unico etc,etc... Senza dimenticarsi che nei tamponi e nei vaccini ci si sono tuffati tutti.....meditate gente, meditate.....alle prossime elezioni. Rispondi a Alessandro

  • Roberto Nuzzi ha scritto il 31 luglio 2021 alle 19:53 :

    Come se non esistesse altro luogo dove allestire un punto prelievi, reparti chiusi , vaccini appaltati ed adesso anche i prelievi ... è triste constatare che usando scuse di ogni genere si porta la sanità verso il privato e lentamente si provvede allo smantellamento del presidio ospedaliero ... il Covid e la Lombardia non hanno proprio insegnato niente ... ah dimenticavo il tutto nel tombale silenzio dei sindacati Rispondi a Roberto Nuzzi

  • gianfranco ha scritto il 31 luglio 2021 alle 15:44 :

    Il taglio del nastro???????.??? Rispondi a gianfranco

    Giovanna Migrandi ha scritto il 02 agosto 2021 alle 12:34 :

    Forse era più appropriato il taglio del...laccio? Rispondi a Giovanna Migrandi