Torna a Razzuolo (Casa all'Alpe) il festival Foglia Tonda. Info

Si terrà il 10 e 11 luglio. A Razzuolo Casa all’Alpe torna il festival di arte, passi e parole tra le comunità degli Appennini

Attualità
visibility764 - sabato 03 luglio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Il festival Foglia Tonda
Il festival Foglia Tonda © N.c.

Giunto alla sua quarta edizione, il Festival Foglia Tonda si arricchisce di eventi e di alcune giornate di pre-festival, e propone una rosa di incontri e di attività culturali ed artistiche per riflettere sull’importanza e la cura del territorio e sulla necessità di creare comunità e stringere legami. Non mancheranno le “narrazioni camminanti”, l’ormai immancabile appuntamento del festival. 

Come temi principali ci saranno la fragilità, l’abbandono, il dissesto naturale e il patrimonio culturale in estinzione, la possibilità di ri-vivere in montagna, fornendo un punto di vista diverso, legato a tutto ciò che è stato l'Appennino un tempo e ciò che rischia di non essere più.

Ma ci sarà anche la necessità di ricreare il dialogo tra le persone e questi luoghi e le tante attività sono state pensate proprio per incentivare questo incontro: 

“I giorni di pre-festival sono nati - spiegano gli organizzatori- proprio per incuriosire chi vive a valle. I giorni di festival vedranno anche quest'anno il coinvolgimento di diversi artisti, di scrittori e di fotografi, e di alcune realtà associative, che appartengono al nostro territorio e non solo”. 

L’evento è organizzato con il contributo di UNICOOP Firenze, Sezione Soci di Borgo San Lorenzo, e si svolge con il patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo. 

Il pre-festival:

Residenza Artistica: da martedì 6 luglio fino a sabato 10 luglio, Foglia Tonda ospiterà 6 artistə e le loro idee. Durante la residenza lə artistə condivideranno lo stesso spazio per una settimana, lavorando a un progetto comune con lo scopo di entrare in contatto con la comunità e i luoghi del festival. I loro lavori di performance artistiche saranno presentati duranti i giorni del festival.

Passi, arte e parole - giovedì 8 luglio la Residenza Artistica incontrerà il gruppo Kontatto di Borgo San Lorenzo: la giornata si articolerà in una passeggiata tuttə insieme e in alcuni laboratori.

Il Festival:

Apertura Festival ore 15.00 di sabato 10 luglio.

15.30 – 17.00: Laboratori di Drum Circle e CircleSongs a cura di Nature Artistiche, Benedetta Manfriani e  CONfusion.

17.00 – 18.00: Incontro fotografico: Essere Montagna – fotografia e identità dei luoghi remoti, Dario Orlandi dialoga con Nola Minolfi, Ilaria di Biagio (Around the walk), Simone Donati (TerraProject) e Giancarlo Barzagli.

19.00 – 20.00: Spettacolo Teatrale: Workers, una produzione del Teatro Popolare Ex opg Je so’ Pazzo con i testi di Alberto Prunetti, del collettivo MetalMente con Wu Ming 2 e Ivan Brentani e di Simona Baldanzi.

22.00 – 23.00: Dialogar Canzoni – Diario di R/Esistenza, con Benedetta Manfriani, Sandro Bertieri e The Songbook (Agnese Banti, Tazio Borgognoni).

23.30: La linea arborea - suite per giradischi, cdjs, campionatori e voce - a cura di Alpin Folks.

Domenica 11 luglio: 

8.30 – 9.30: Laboratori della mattina: Yoga con la Scuola di Pa-Kua e Meditazione di Nature Artistiche.

10.00 – 14.00: Narrazioni Camminanti: il cuore pulsante del festival è la camminata lungo il sentiero Foglia Tonda, rimesso e curato dal gruppo degli organizzatori. Un percorso adatto a tutte e a tutti, un’escursione scandita dalle incursioni artistiche degli ospiti che, sfruttando ogni radura o crocicchio, danno voce a numerose forme artistiche: dalla pittura, alla poesia, dalla danza al racconto.

16.30 – 17.30: Incontro Letterario: Coordinate per una geografia letteraria, ospiti Wu Ming 2 e Simona Baldanzi.

ore 18.00: Chiusura del festival

Dettagli tecnici

Tutte le due giornate del festival ospiteranno un mercato di artigianato locale e un mercato di prodotti del territorio. Saranno presenti anche uno spazio gioco e delle attività per i più piccoli a cura dell’associazione Sottobosco.

Si consiglia di portare telo o coperta per sedersi e di mantenere il rispetto per le misure di sicurezza in vigore al momento dello svolgimento del festival. 

Per non arrecare disturbo, si prega di fare attenzione alle aree adibite a parcheggio e di essere rispettosi dell'ambiente che ospita il festival collaborando alla raccolta differenziata dei rifiuti.

Lascia il tuo commento
commenti