Un defibrillatore del Rotary alla Misericordia di San Piero a Sieve

Attualità
visibility161 - giovedì 10 giugno 2021
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Il defibrillatore donato
Il defibrillatore donato © OK!Mugello

Giorno importante per la Confraternita di Misericordia di San Piero a Sieve, giovedì 3 Giugno 2021, quando il Presidente  del Rotary Club Mugello, Alfredo Agostini ha consegnato nelle mani del Governatore Donatella Panchetti un defibrillatore portatile. Un apparecchio di grandissima necessità, di ultima generazione, che andrà a completare l’allestimento interno di un ulteriore mezzo di soccorso. Sempre più numerosi sono infatti anche i servizi non di emergenza a persone affette da patologie anche gravi e per trasferirle è indispensabile poter contare su una strumentazione completa per ogni eventualità.

Con questa donazione si allunga l’elenco dei numerosi service effettuati dal prestigioso Club Mugellano; come spiega l’attuale Presidente in carica per l’annualità 2020/2021, Alfredo Agostini ”abbiamo cercato di focalizzare l’attenzione sulle realtà del Territorio e di  andare incontro alle loro necessità”, sia nel campo sanitario come in questo caso ma anche sociale e culturale. 

Alla breve cerimonia, svoltasi presso la Sede della Misericordia, nella sala nuova di tinteggiatura, che sarà messa a disposizione dei volontari appena terminato l’allestimento, seguendo sempre le misure anticontagio richieste dal momento, hanno partecipato per il Rotary alcuni Soci ed il Presidente incoming Dr. Stefano Santarelli, mentre per la Confraternita era presente una rappresentanza di Consiglieri,  con i dipendenti e  alcuni volontari  che hanno mostrato di essere ben lieti di ricevere un simile strumento. 

Per un soccorritore abilitato ad usare un defibrillatore, averlo a disposizione è  davvero un valore aggiunto. La riconoscenza del Governatore Panchetti a tutto il Rotary Club e al Presidente Agostini per l’importante elargizione, per la considerazione ricevuta a favore della tutela delle persone. 

Foto allegate 

 

Lascia il tuo commento
commenti