All'hub di Dicomano 1080 vaccinazioni al giorno, domani inaugurazione

Il Palazzetto dello sport sarà aperto dalle 8 alle 22, 7 giorni su 7

Attualità
visibility756 - sabato 15 maggio 2021
di Redazione
Più informazioni su
L'hub di Dicomano
L'hub di Dicomano © N.c.

Verrà inaugurato domani, domenica 16 maggio, alle 9 l'hub vaccinale di Dicomano, allestito nel palazzetto dello sport. Questo ulteriore hub attivato nell'area dell'Asl Toscana Centro, il primo nel Mugello, sarà operativo tutti i giorni con una capacità vaccinale di 1080 somministrazioni giornaliere. Di prossima attivazione è quello previsto all'Autodromo internazionale di Scarperia, dove si effettueranno 360 vaccinazioni al giorno.

All'apertura saranno presenti, tra gli altri, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il direttore generale dell'Ausl Toscana Centro Paolo Morello Marchese, il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore e il presidente della Società della Salute Mugello Filippo Carlà Campa.

Ampio 750 mq, il polo vaccinale è predisposto per somministrare 1080 dosi al giorno su 6 linee vaccinali diverse, attive su tre turni dalle 8 alle 22, 14 ore al giorno, sette giorni su sette. Lo spazio è stato allestito con 6 box per le vaccinazioni, una zona accoglienza e informazioni, una zona stazionamento post vaccino. L'accesso alla struttura avviene attraverso un percorso dedicato e separato da quello di uscita.

L'apertura di questo ulteriore centro vaccinale è resa possibile grazie alla collaborazione tra l'Azienda Usl Toscana Centro, il Comune di Dicomano, la Società della Salute Mugello, l'Ufficio Associato di Protezione civile dell'Unione dei Comuni del Mugello e le associazioni di volontariato del territorio. Personale sanitario si occuperà delle vaccinazioni.

L'Azienda sanitaria ricorda che si accede ai punti vaccinali tramite prenotazione sul portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home. Le agende rimarranno aperte fino a esaurimento dei posti disponibili per tutte le categorie previste fino ad oggi. A disposizione anche il numero verde regionale gratuito 800117744 per gli over 70, che non hanno ancora avuto la possibilità di prenotarsi sul portale regionale, perché sprovvisti di computer o di smartphone o di assistenza da parte di familiari.

"L'apertura di nuovi hub come quello di Dicomano risponde alla volontà di potenziare la capacità di vaccinazione della Toscana in tempi rapidi, anche in attesa di forniture più consistenti di dosi, per avviare la vaccinazione di massa - dichiara il presidente della Regione Eugenio Giani -.

Il nostro obiettivo è arrivare a fine settembre con quasi 3 milioni di vaccini somministrati, per garantire l'immunità di gregge all'intera popolazione toscana. Per ottenere questo risultato dobbiamo potenziare la nostra capacità di fuoco vaccinale quotidiana. Siamo prossimi a garantire 35mila somministrazioni al giorno, che possiamo portare fino a 55mila, quando entreranno in azione anche le farmacie insieme ai medici di medicina generale, con cui abbiamo già avviato una strettissima collaborazione per vaccinare gli over 80 e che in modo sinergico potranno affiancarci di nuovo nel vaccinare altre fasce anagrafiche. Questa è la strada che stiamo percorrendo tutti insieme. Ringrazio il personale sanitario, i  volontari e tutti coloro che sono in prima linea nella nostra battaglia quotidiana contro il Covid".

"Con l'apertura anche dell'Hub di Dicomano - dichiara il direttore della Asl Toscana centro, Paolo Morello Marchese - la campagna vaccinale conferma il suo andamento inarrestabile. Con l'attivazione durante questa settimana dei nuovi centri vaccinali, abbiamo superato la soglia delle 200mila vaccinazioni nella rete Hub della Asl Toscana centro, un traguardo di grande valore per i cittadini dei nostri territori, senza considerare quanto viene fatto anche nei centri vaccinali nei nostri ospedali e sul territorio. Stiamo cercando di garantire la più larga copertura e oggi con la capacità di 1080 vaccini al giorno di questo Hub, è ancora più vicino l'obiettivo di una vaccinazione diffusa".

"E' un giorno importante perché con questo hub contribuiremo ad aumentare le somministrazioni e così le persone vaccinate - sottolinea il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore -. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla sua attivazione, ed in particolare tengo a ringraziare le associazioni sportive che hanno dimostrato disponibilità e sensibilità rinunciando a utilizzare la struttura per organizzare il presidio. Uno sforzo congiunto in questa campagna vaccinale che deve essere più ampia possibile".

"Questo è il risultato di un grande gioco di squadra, con il Mugello che ha voluto essere in prima linea e dare il contributo nell'ampia azione vaccinale - afferma il presidente della Società della Salute Mugello Filippo Carlà Campa -. E la Società della Salute ha fatto la sua parte in sinergia con l'Azienda sanitaria, riconfermando ancora la valenza di un soggetto che funziona, operativo e che agisce con efficienza ed efficacia".

 

Lascia il tuo commento
commenti