Nuovi aiuti economici per bar, ristoranti e fornitori. La procedura per fare domanda

Nuovo bando della Regione Toscana per l'erogazione di aiuti economici in favore di ristoranti e bar

Attualità
visibility166 - martedì 04 maggio 2021
di Redazione OK!Valdisieve
Ristorante
Ristorante © Pixabay

L'importo destinato ad ogni attività è di 2.500 euro. Potranno richiederlo oltre ai ristoranti (anche ambulanti), catering, bar, gelaterie, pasticcerie e simili, anche i fornitori degli stessi. Sono esclusi i soggetti che siano risultati assegnatari di un contributo ai sensi del precedente bando di cui al decreto dirigenziale n. 21573 del 24/12/2020. 

Le domande possono essere presentate da oggi, martedì 4 maggio, fino a martedì18 maggio. I ristori non saranno erogati secondo la formula del "clcik day", ma sarà stilata una graduatoria ordinata in base al calo percentuale del fatturato o degli scontrini emessi nel 2020 rispetto al 2019 e le perdite dovranno attestarsi almeno al 30%.

Per le aziende nate nel 2019 verranno confrontati con il fatturato 2020 solo i mesi di effettiva attività. Per le aziende costituite nel 2020, il contributo non terrà conto delle perdite, impossibili da quantificare, bensì sarà erogato in base ai mesi in cui l’attività risulterà essere stata attiva.

Per beneficiare del ristoro l’impresa deve risultare iscritta alla Camera di commercio ed operare in Toscana, non risultare in stato di fallimento o liquidazione, essere in attività e in regola con gli obblighi contributivi, quali previdenza ed oneri assicurativi.

Maggiori informazioni sonor reperibili qui: https://www.sviluppo.toscana.it/filiera_ristoratori.

 

Lascia il tuo commento
commenti