San Piero. Un concerto online per Don Chellini

In occasione del 25esimo anniversario della scomparsa

Attualità
visibility366 - mercoledì 31 marzo 2021
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Don Novello Chellini (sinistra). Foto 2
Don Novello Chellini (sinistra). Foto 2 © N.c.

Venerdì scorso 26 marzo 2021, l’Ensemble strumentale Camerata de’ Bardi – costituito dalle sorelle Roberta e Sabrina Malavolti Landi, rispettivamente al violino e al clarinetto, e da Leopoldo Giachetti, alla chitarra classica – ha reso omaggio, nella Pieve di San Piero, al suo storico pievano Don Novello Chellini, nel 25esimo anniversario dalla sua scomparsa, registrando, rigorosamente a porte chiuse nel rispetto dei protocolli di sicurezza per l’emergenza sanitaria, la Serenata di Franz Schubert, nella trascrizione cameristica realizzata dalla violinista Roberta.

La Serenata del compositore austriaco Franz Schubert, tratta dalla raccolta per piano e voce titolata “Il Canto del Cigno”, è, come ci ricorda lo stesso autore, quel canto notturno nel quale l’ispirazione melodica si lega alla contemplazione della natura e all’inquietudine dell’animo umano di fronte allo scorrere dell’esistenza terrena, certi che troveremo la pace nella dimensione divina, ultraterrena.

Fabio Berti, creatore della pagina facebook “Don Novello Chellini 25 anni dopo” (clicca qui), ci informa che l’esibizione musicale del trio sarà trasmessa online nel giorno di Pasqua, domenica 4 aprile 2021, nella precisa ricorrenza del 25° anniversario dalla morte del pievano sanpierino, scomparso quello stesso giorno del 1996, a Firenze.

Potremo ascoltare l’esecuzione alle ore 9.00 del mattino e, in streaming, sulla pagina facebook del gruppo, il Lunedì dell’Angelo, 5 aprile 2021, alle ore 12.00, con l’introduzione di Fabio Berti e Don Daniele Centorbi. 

Foto 1: Il Trio musicale della Camerata dè Bardi all’interno della Pieve di San Piero a Sieve

Foto 2: Una vecchia simpatica immagine (1993) di don Novello Chellini al Bosco ai Frati con il sindaco Mario Dugheri (Foto A.Giovannini)  

Lascia il tuo commento
commenti