Oggi si inaugura la nuova sede della Pro Loco Vicchio. I progetti dell'associazione

Da un interessamento per la 'Baracchina' del Lago di Montelleri all'idea di ripetere i 'Tre X Tre'. Ma quest'anno l'associazione non potrà occuparsi della piscina di Vicchio. Si cerca così un nuovo gestore

Attualità
visibility1162 - domenica 28 marzo 2021
di Redazione
Più informazioni su
La nuova sede della Pro Loco Vicchio, con alcuni dei volontari
La nuova sede della Pro Loco Vicchio, con alcuni dei volontari © N.c.

Oggi (domenica 28 marzo) alle 16 in Piazza Giotto sarà inaugurata la nuova sede della Pro Loco di Vicchio, con annesso nuovo Ufficio Informazioni Turistiche. Alla cerimonia parteciperanno il presidente della Pro Loco, Roberto Chelazzi, Il sindaco Filippo Carlà Campa, la Giunta e il pievano, Don Maurizio Pieri; che benedirà i locali della sede. “L’inaugurazione - spiega Chelazzi - si terrà all’aperto, in piazza, per rispettare tutti i protocolli sul distanziamento. Poi, chi vorrà visitare i locali della nuova sede, potrà farlo a piccoli gruppi”. 

Questa estate, a meno di un ripensamento dell’ultimo minuto, da quanto si apprende non sarà però la Pro Loco a gestire la piscine di Vicchio. La notizia arriva dopo due anni nei quali l’associazione ha garantito, e con ottimi risultati, l’apertura dell’impianto. Ma stavolta, secondo il presidente, Roberto Chelazzi, le forze in campo non consentirebbero di rinnovare l’impegno. 

Ma quale stagione si prospetta allora per la Pro Loco? “Una stagione non facile - spiega -. Ad esempio insieme all’inaugurazione dovevano tenersi la Festa dei Fichi (con i fichi secchi, a Vicchio tradizione della domenica delle palme ndr) e la presentazione di un libro. Naturalmente tutto sospeso”. Altri progetti? Chiediamo: “Quest’anno in estate ci piacerebbe riproporre i ‘Tre X Tre’. Ossia tre fine settimana all'aperto dedicati a cinema (il venerdì), musica (il sabato) e teatro (la domenica)”. 

Niente da fare invece, come detto, per la piscina, per la quale il comune starebbe preparando un bando. Chelazzi ci informa invece che la Pro Loco si sta informando in merito alla possibilità di gestione della ‘Baracchina’, ossia il chiosco sul lago di Montelleri. Vedremo quali saranno gli sviluppi. 

 

Lascia il tuo commento
commenti