Dantedi'. Oggi a Vicchio inaugurazione piazza e presentazione del Cammino

E intanto da Fratelli d'Italia arriva la proposta di bandire i termini anglofoni dalla lingua della Pubblica amministrazione

Attualità
visibility373 - giovedì 25 marzo 2021
di Redazione
Più informazioni su
Dante Alighieri
Dante Alighieri © N.c.

Si terrà oggi alle 18 a Vicchio l'inaugurazione di Piazzetta Dante ed a seguire la presentazione del progetto "Un nuovo Cammino in Mugello" (clicca qui per il nostro articolo in merito al progetto) in una conferenza stampa, che si svolgerà senza presenza di pubblico,  presso la sala consiliare. Sarà possibile assistere alla conferenza in diretta streaming, indicativamente a partire dalle 18.30,  sulle piattaforme Facebook e YouTube del comune.

Ecco anche la proposta di Fratelli d'Italia:

In occasione del 25 marzo, giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, anche in Mugello, terra nella quale l’Alighieri secondo testimonianze storiche giocò un ruolo importante nella guerra tra guelfi e ghibellini, Fratelli d’Italia intende onorarne la memoria presentando a Vicchio una mozione per promuovere l’uso esclusivo della lingua italiana, senza superflui anglicismi, da parte dell’Amministrazione Comunale.

“La lingua e la letteratura italiana” afferma Samantha Latona, Consigliere Comunale a Vicchio “rappresentano la quarta lingua più studiata al mondo, e costituiscono uno straordinario apporto dato dall’Italia alla cultura mondiale. Davvero non sentiamo il bisogno di utilizzare anglicismi più o meno stiracchiati: questo straordinario patrimonio e bagaglio culturale non basta solo averlo, ma occorre utilizzarlo, saperne cogliere l’effettivo significato, e valorizzarlo in ogni sede”.

“Noi crediamo” conferma Caterina Coralli, responsabile di Fratelli d’Italia per il Mugello “che questo possa essere il modo migliore per ricordare la figura di Dante quale padre nobile della lingua italiana, particolarmente in un territorio del contado fiorentino che ha visto la sua presenza in diverse località quali San Godenzo e la cascata dell’Acquacheta, ma anche Montaccianico presso Scarperia e l’Uccellatoio in quel di Pratolino. Con questa mozione intendiamo ribadire che la lingua italiana rappresenta l’identità della nostra nazione, il nostro elemento unificante e il nostro patrimonio immateriale più antico, che deve essere opportunamente tutelato e valorizzato

 

Lascia il tuo commento
commenti