Anche in Toscana arriva la coda dell'inverno. Previsioni

Irrompe il fronte nord atlantico, con bufere, temporali e neve. Una perturbazione nord atlantica scorrerà in giornata e domani su gran parte d'Italia.

Attualità
visibility1235 - domenica 14 marzo 2021
di Redazione
Più informazioni su
torna il freddo
torna il freddo © 3B Meteo

Annunciata nei giorni scorsi sta attraversando l'Italia e si farà sentire anche domani (lunedì) la perturbazione che arriva dal nord Atlantico che sta portando in Italia bufere di vento, temporali, grandine e anche neve.

C'è tempo ancora per fare il cambio di stagione all'armadio dato che è confermato il ritorno del freddo a partire come detto da questa sera dopo il passaggio delll'intensa ma veloce perturbazione. Piomberemo di nuovo in inverno, e non per poco; dato che questa nuova condizione meteo interesserà tutta la seconda metà del mese di marzo.

Sospinto da intense correnti nord atlantiche, il fronte ha raggiunto l'Italia a partire dall'arco alpino e si sta estendendo verso sud. I suoi effetti si traducono in un deciso incremento dell'instabilità a partire dalle regioni settentrionali. Continua a progredire verso sud il fronte giunto dal Nord Europa e dopo aver interessato parte del Settentrione estende i suoi effetti anche alle regioni del Centro Italia. Sardegna, Toscana e Lazio sono state raggiunte da rovesci e temporali con fenomeni che iniziano a sconfinare fino alla Campania nel corso del pomeriggio di domenica.

Si segnalano inoltre temporali a tratti che coinvolgono parte del versante centrale adriatico, tra Marche ed Abruzzo, oltre alla Romagna.
Intanto la Bora spazza il Triestino nel pomeriggio di domenica ma anche il resto del Friuli e parte del Veneto orientale, con raffiche fino a 100km/h sul litorale friulano.

 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti