Lavori ciclabili Borgo. Problemi in vista in viale della Resistenza? Lettera in redazione

Una lettera in redazione. Afferma il nostro lettore: La combinazione di carreggiata ristretta, autobus fermi e semaforo rosso potrà creare lunghe code'

Attualità
visibility1089 - lunedì 08 marzo 2021
di Redazione
Più informazioni su
Le nuove fermate
Le nuove fermate © OK!Mugello

Ci scrive un lettore (del quale naturalmente abbiamo il contatto ed i riferimenti). 

Vorrei portare alla Vostra attenzione una "piccola" cosa che riguarda i lavori per la costruzione della ciclabile, con il contemporaneo rifacimento dei marciapiedi e delle piazzole per gli autobus.

Dunque:
In questi giorni i lavori sono iniziati anche sul Viale della Resistenza. Penso che in molti avranno notato che sono in fase di realizzazione le piazzole bus nei pressi del semaforo per Luco.

Ebbene, mi chiedo: ma chi è che ha avuto la geniale trovata di avvicinare la fermata, con tanto di piazzola, al semaforo? Quella in direzione San Piero, che di per sè già restringe la strada ad una sola carreggiata su un incrocio abbastanza transitato, quando ci saranno gli autobus fermi, mentre il semaforo davanti è verde servirà solo a bloccare il traffico o, peggio ancora, a far fare delle manovre assurde agli automobilisti per superare gli stessi.

Già stamattina, senza autobus ma con una sola corsia aperta, la coda arrivava ben oltre la "rotonda" di v.le Repubblica. Pensare che ci sono voluti anni per avere la soluzione ad un obrobrio che bloccava il traffico in direzione entrante, per ritrovarsi alla prima occasione con i blocchi in uscita...

Ma quella piazzola non potevano proprio pensarla in altro posto?

Lettera firmata da 'Un cittadino'

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • gianfranco fabbrucci ha scritto il 10 marzo 2021 alle 13:37 :

    Non te la prendere. Tempo perso!! Rispondi a gianfranco fabbrucci

  • ago60 ha scritto il 09 marzo 2021 alle 15:57 :

    e cos'altro ci toccherà, al peggio non c'è mai fine, ma in Comune ci sono o ci fanno? vivono proprio su un altro pianeta!!!!! Rispondi a ago60

  • Antonio Giannini ha scritto il 09 marzo 2021 alle 07:16 :

    il viale IV novembre dove io abito è stato migliorato e non di poco all'inizio dei lavori ero uno di quelli che criticava ,invece mi sono dovuto ricredere. sono riusciti ad abbassare la velocità delle auto in transito e non è poco posso dire che l'unico problema è dato dai ciclisti super sport che non usano la pista ciclabile e da quelli che parcheggiano con l'auto sulle strisce della ciclabile. Rispondi a Antonio Giannini

  • Michele battistini ha scritto il 08 marzo 2021 alle 14:10 :

    L’importante è finire la ciclabile tutto il resto non conta Rispondi a Michele battistini

  • gianfranco fabbrucci ha scritto il 08 marzo 2021 alle 12:30 :

    Farà la stessa fine del viale IV Novembre, ridotto a poco più di due viottoli di campagna. Per non dire del semaforo verso Luco: chi viene da Luco e vuole girare a destra il 90 % delle volte non può farlo perchè ha la carreggiata sbarrata dalle auto che attendono il semaforo verde verso sx. Basterebbe invertire la sequenzam: prima il semaforo a sinistra e dopo quello a destra. Rispondi a gianfranco fabbrucci