Procede anche in Mugello la vaccinazione 18-55 con Astra Zeneca

Attualità
visibility1450 - lunedì 15 febbraio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Gli amministratori al poliambulatorio
Gli amministratori al poliambulatorio © N.c.

Sonio in corso anche in Mugello le operazioni legate alla vaccinazione in ambito Covid-19 (vaccino Astra Zeneca) nella fase dedicata alla fascia di età compresa fra i 18 ed i 55 anni (le categorie individuate dal piano nazionale come prioritarie in questa fascia sono personale scolastico e universitario, forze armate e di polizia, personale penitenziario, personale luoghi di comunità e degli altri servizi essenziali). 

Secondo alcuni dati diffusi nei giorni scorsi questa la situazione generale delle vaccinazioni effettuate in Mugello: per quanto concerne ospiti ed addetti di Residenze Sanitarie Assistite, Residenze Sanitarie per Disabili, Comunità Alloggio Protette, 867 persone hanno ricevuto la prima dose e 773 la seconda.

Per quanto concerne il personale medico, infermieristico, Oss.. dell'Ospedale ....) 968 le persone che hanno ricevuto la prima dose del vaccino e 676 la seconda.

"Un impegno che continua quotidianamente, ha detto il Presidente della Sds e sindaco di Vicchio Filippo Carlà Campa, che oggi si è recato al Poliambulatorio di Borgo San Lorenzo durante la somministrazione dei vaccini, per arrivare quanto prima alla copertura del 100%. E' importante che le quantità dei vaccini a disposizione della Toscana  rispondano alle esigenze del territorio per raggiungere in tutta la popolazione, nel più breve tempo possibile, quell' immunità di gregge indispensabile per una salvaguardia complessiva della salute della popolazione. Resta inteso, ha poi concluso Carlà Campa, che è assolutamente indispensabile che ognuno abbia un comportamento adeguato alla gravità della situazione mediante le regole del distanziamento, della mascherina, dell'igiene alla mani"

Presso il Poliambulatorio l'altro giorno erano presenti il sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni. “Finalmente la campagna vaccinale è entrata in una nuova fase, ne siamo soddisfatti e auspichiamo un incremento nelle dosi a disposizione della nostra Regione”.

“Questo è un momento importante, ha commentato il sindaco Scarperia e San Piero Federico Ignesti. Alla vaccinazione per la fascia 18-55 seguità domani quella a cura dei medici di base per i pazienti over 80”

"Organizzazione efficiente ed impegno senza sosta per contrastare ladiffusione del virus e vaccinare quante più persone possibili secondo le indicazioni regionali". Così Michele Mezzacappa, Direttore Società della Salute Mugello. 

Lascia il tuo commento
commenti