Qualche dato

Misericordia Scarperia. L'attività del 2020: oltre 2mila servizi per più di 66mila km percorsi.

In occasione della festa di San Sebastiano celebrazioni a Fagna, Scarperia e Sant'Agata

Attualità
visibility549 - lunedì 25 gennaio 2021
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Il dott. Rovero Rogai con alcuni volontari ( foto di repertorio)
Il dott. Rovero Rogai con alcuni volontari ( foto di repertorio) © N.c.

Anche Scarperia ha commemorato la festa di San Sebastiano, che si è svolta domenica  24 gennaio 2021, a Scarperia, S Agata di Mugello e Santa Maria a Fagna, organizzata dalla Confraternita di Misericordia di Scarperia. Nelle Sante Messe celebrate nella Pieve di Fagna alle ore 9,30, alle 10, 30 nella Pieve di S. Agata e sempre alle 10,30 nella Propositura dei SS Jacopo e Filippo di Scarperia è stato ricordato il Santo Patrono della Misericordia.

Al termine delle celebrazioni nelle tre Parrocchie è stato letto il consuntivo dell'attività svolta dall'Associazione durante il travagliato anno 2020. In particolare a Fagna è stata illustrata dal dr. Rovero Rogai Responsabile Sanitario dell'Associazione; a S. Agata dalla Consorella e Responsabile dei Fratelli e Sorelle a servizio Carla Messeri; a Scarperia dalla Segretaria del Magistrato Alessandra Agnelli.

Sempre al termine della funzione religiosa, alcuni membri del Magistrato hanno distribuito i tradizionali pannelli benedetti. Purtroppo quest'anno, a causa della situazione imposta dalle normative vigenti, non è stato possibile organizzare la tradizionale festa aperta a tutta la popolazione, con la presenza dei vertici dell'Associazione, di tutti i Confratelli e Consorelle insieme alle Autorità locali ed alla popolazione tutta. 

Negli interventi a margine della funzione religiosa è stato lanciato un accorato appello di sensibilizzazione alla popolazione giovane e meno giovane, per la ricerca di volontari, dei quali l'associazione ha bisogno, in particolare per i giovani di età tra i 18 ed i 28 anni, è stato chiesto di partecipare al bando per 6 posti disponibili per il Servizio Civile. 

È stata illustrata l'attività svolta dalla Confraternita durante il travagliato anno 2020:
- n. 326 servizi di Emergenza 118;
- n. 654 Servizi di accompagnamento in accordo con la Società della Salute;
- n. 393 Servizi di accompagnamento ospedaliero e Sanitario per riabilitazione, visite mediche ed esami diagnostici;
- n. 55 Servizi Funebri;
- controllo all''ingresso delle funzioni Religiose per l'osservanza delle norme di sicurezza;
- consegna a domicilio di alimenti e farmaci a persone in isolamento o a rischio contagio. 

Il tutto per un totale di 2113 Servizi, un totale di ore 4405, per un totale di Km 66343. 

Inoltre è giusto segnalare che l'attività del Punto di Collegamento Famiglia ha incrementato la normale attività con distribuzioni alimentari supplementari presso la Parrocchia di Scarperia, questo grazie anche alla collaborazione con Associazioni ed attività commerciali locali, che hanno permesso di supportare famiglie in situazioni di disagio e difficoltà che in questo anno sono fortemente aumentate. 

Il gruppo di Protezione Civile, in supporto dell'Unione dei Comuni, durante il primo lockdown ha organizzato la consegna delle prime mascherine chirurgiche a tutta la popolazione.  Nonostante la difficoltà legata alla pandemia, si sono svolti regolarmente ed in sicurezza, corsi di livello base, di livello avanzato, di BLSD laico oltre ai normali retraining. 

Sono regolarmente proseguite le donazioni di sangue del Gruppo Fratres, che nonostante le difficoltà della pandemia sono state un totale di 180. 

Prossimamente quando le norme di legge lo permetteranno è stato detto che verrà inaugurato un nuovo automezzo attrezzato che si aggiungerà a quelli esistenti. 

È stato detto inoltre che sono già iniziate le consuete iscrizioni all'Associazione, che insieme a qualche volontario in più potranno consentire di far fronte in modo migliore alle sempre più numerose richieste di aiuto che giungono quotidianamente all'Associazione.

La Cerimonia si è conclusa con il tradizionale: “Che Dio te ne renda merito”.  

 

Lascia il tuo commento
commenti