Piero Margheri nuovo Provveditore della Misericordia di Borgo

Chi è il nuovo provveditore e di cosa si è occupato fino ad ora nell'associazione

Attualità
visibility842 - mercoledì 13 gennaio 2021
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Piero Margheri
Piero Margheri © Aldo Giovannini

Alla vigilia del 174° anniversario della fondazione, la Confraternita di Misericordia (fondata com’è noto nel marzo del 1847 in pieno Granducato di Toscana), ha il suo nuovo Provveditore. Si tratta di Pietro Margheri, che subentra ad Umberto Banchi, che per tre legislature è stato solerte, oculato ed appassionato amministratore.

Piero Margheri, appartenente ad una famiglia che si perde nella notte dei tempi in Borgo San Lorenzo, da tanti anni “confratello” della Misericordia, responsabile del cimitero e successivamente presidente del Gruppo Donatori di Sangue “Fratres”,  è stato eletto all’unanimità alla guida della gloriosa istituzione di volontariato borghigiana, da tutti i componenti del Magistrato che sono stati eletti lo scorso dicembre 2020 in occasione delle elezioni dopo il fine mandato.

Piero Margheri dunque, a pochi giorni della Festa di San Sebastiano, prende quindi le redini dell’associazione, in un momento davvero particolare per la pandemia del Covid 19 che ha travolto e sta travolgendo l’assetto umanitario, sanitario e sociale del nostro Paese (quante pagine gloriose della Misericordia nel 1855 durante il colera, nel 1919 durante la “spagnola” e nel 1943 durante il bombardamento aereo), ma conoscendo il nuovo Provveditore, siamo certi che la Confraternita sia in buone mani e che proseguirà il suo glorioso cammino di alta solidarietà cristiana, in favore di tutta la popolazione; e questo da 174 anni.  

Nella foto 2: Piero Margheri con Giovanni Fanizza, durante un convegno a San Giovanni Rotondo, rendono onore al borghigiano dott. Guglielmo Sanguinetti, fondatore nel 1947 del Donatori di Sangue Fratres e coofondatore di Casa Sollievo della Sofferenza accanto a Padre Pio da Pietrelcina.      

Lascia il tuo commento
commenti