La multa arrivò la vigilia di Natale. Dopo due anni arriva la mora per il ritardo di due giorni

Una storia accaduta in Mugello a un cittadino bolognese. Che si chiede: La multa arrivò il 24 dicembre. E' giusto far pagare la mora?

Attualità
visibility1084 - sabato 02 gennaio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Cassetta posta
Cassetta posta © N.c.

Scrive alla nostra redazione Emanuele Mordenti, di Bologna: Sarà capitato anche a voi?  Quello speciale “regalo” di Natale del Comune di Dicomano - Chi controlla i Comuni?
Gentilissimo Direttore, mi è capitato di attraversare nell'autunno del 2018 una strada del Comune di Dicomano e di prendere una multa per eccesso di velocità. Capita.

Quel che non vorrei fosse capitato è che mi venisse lasciato l'avviso di deposito della raccomandata il successivo 24 dicembre (?!). Con le festività mi decorrono infatti, senza rendermi conto, i termini per il pagamento breve, pago con 2 giorni di ritardo, e dopo quasi due anni mi arriva la messa in mora per il ritardo con tutti i possibili ricarichi.

Il cittadino spiega di aver chiesto alla Polizia Municipale ed al Sindaco di Dicomano con mail di Accesso agli atti e accesso documentale civico del 4 /12 e 17/12/2020, e di avere il report degli invii delle notifiche delle contravvenzioni del mese di dicembre 2018. Il tutto per verificare tempi e ragioni di quella spedizione la vigilia di Natale. Un perido particolare, ci dice, nel quale può capitare di perdere il conto dei giorni e far decorrere i termini. E vorrebbe capire se altri cittadini hanno avuto la stessa esperienza.

Ogni tanto - scrive -è bene che si evidenzino tali circostanze, al fine di avere gli Enti Pubblici a favore e non contro i cittadini.
Grato dell'attenzione, porgo cordiali saluti,
E.Mordenti - Bologna

Lascia il tuo commento
commenti