Alberto Bettiol vince il giro delle Fiandre. Ha corso e vinto anche in Mugello

Aldo Giovannini ci ricorda le sue imprese mugellane

Altri Sport
visibility2113 - lunedì 08 aprile 2019
di Aldo Giovannini
Alberto Bettiol vince il giro delle Fiandre. Ha corso e vinto anche in Mugello
Alberto Bettiol vince il giro delle Fiandre. Ha corso e vinto anche in Mugello © n.c.

I tanti appassionati di ciclismo del Mugello, erano tutti davanti alla TV per seguire le  entusiasmanti  fasi del Giro delle Fiandre, una delle più prestigiose gare ciclistiche al mondo, dopo che la mattina questa corsa era stata vinta dall’italiana Marta Bastianelli. Le premesse per un bis tricolore c’erano tutte,  ma nessuno pensava alla  clamorosa impresa di Alberto Bettiol, che ha vinto per distacco questo  Giro delle Fiandre (da Anversa a Oudenaarde, per un totale di 267 km.), giungendo solo al traguardo, staccando i migliori ciclisti del mondo.

L’amico Marco Lapucci, noto sportivo borghigiano, ex ciclista e dirigente del Club Ciclo Appenninico 1907, ci ha comunicato che Bettiol era in testa alla corsa e abbiamo potuto seguire in tempo l’entusiasmante finale e scattare qualche immagine davanti alla TV. E’ la sua prima vittoria in carriera, poiché l’ultimo italiano a vincere il Fiandre era stato Alessandro Ballan nel 2007. Per l’Italia è l’11° successo nella classica belga.

Il toscano della Ef Education First si è imposto, come detto, in solitaria, dopo aver staccato il plotone a circa 18 km dal traguardo. Questa vittoria ci ricorda che domenica 17 maggio 2009 un giovanissimo Alberto Bettiol, che gareggiava per la Società “CSD Castelfiorentino Ciclismo” nella categoria allievi vinse alla grande a Borgo San Lorenzo, sempre in solitaria il  27° Trofeo “Amilcare Giovannini”, tagliando vittorioso lo striscione d’arrivo nel viale della Repubblica antistante la Stazione Ferroviaria.

Bettioll, se non andiamo errati, vinse anche nel Mugello l’ultima edizione della Coppa Caduti di Senni,  che poi dopo quasi 50 anni di edizioni non è stata più organizzata. Peccato. Dal Mugello i nostri complimenti  uniti ai tanti appassionati di ciclismo ad Alberto Bettiol per questa sua grande impresa sportiva che resterà nell’Albo d’Oro della storia del ciclismo mondiale. 

 

Lascia il tuo commento
commenti