Ultra Trail Via degli Dei. Presentazione ufficiale a Bologna

Altri Sport
visibility579 - mercoledì 18 gennaio 2017
di Julian Zeni
Ultra Trail Via degli Dei. Presentazione ufficiale a Bologna
Ultra Trail Via degli Dei. Presentazione ufficiale a Bologna © n.c.

L’evento in programma alle 22:00 di venerdì 2 giugno 2017 è stato presentato nel corso dell’incontro che si è svolto ieri 16 gennaio a Bologna alla presenza di OSVALDO PANARO, Capo Dipartimento Economia e Promozione della Città di Bologna, RICCARDO CAVARA, Presidente A.S.D ULTRA TRAIL VIA DEGLI DEI, organizzatrice della gara, ROBERTO DE BENEDITTIS, Responsabile nazionale Atletica Leggera ACSI, ENRICO VEDILEI, Commissario tecnico nazionale italiana 24 ore pista e strada, FRANCESCA BIAGI, Appennino Slow, SABRINA GIRELLI, creatrice della medaglia di partecipazione, CESARE AGOSTINI , scrittore con la passione per la storia e archeologia scopritore  assieme a FRANCO SANTI della “Flaminia Militare” , antica strada romana che ospiterà il passaggio dei concorrenti italiani e di altri paesi. Nonché la partecipazione dei partner toscani come YouTooscany con Daniela Anceshi e Patrizia Seravalli e OK!Mugello in qualità di media partner dell'evento.

La gara di centoventicinque chilometri distribuiti su un dislivello positivo D+ di 5100 m attraversa due regioni, Emilia-Romagna e Toscana, undici comuni dell'Appennino tosco-emiliano ed è candidata al “Gran Prix IUTA 2017 di Ultra Trail”, gara certificata ITRA e qualificante per il circuito internazionale UTMB®.  Il percorso prevede dopo appena quattro chilometri dalla partenza la prima salita per arrivare in cima a San Luca. Dal Colle della Guardia si lascia la strada asfaltata per iniziare la discesa in ambiente naturale che arriva al “Parco Talon” di Casalecchio di Reno e prosegue fino a Sasso Marconi. In prossimità del trentacinquesimo chilometro si affronta la scalata a “Monte Adone” con le caratteristiche “torri di pietra”.  Da Monzuno il percorso si snoda in boschi di castagno e in gran parte lungo il crinale dei fiumi “Savena” e “Setta” fino a Madonna dei Fornelli, paesino dell'Appennino bolognese. 

La corsa prosegue su tratti di “basolati romani” tipici della “Flaminia Militare”. Pochi chilometri e da Pian della Balestra si entra in Toscana per proseguire lungo il crinale del Passo della Futa fino in cima alle vette più alte del percorso: Le Banditacce (m.1202) Poggiaccio (m.1196), Poggio Castelluccio (m.1131). Superato il Passo dell’Osteria Bruciata e San Piero a Sieve, c’è la salita al Castello del Trebbio poi il percorso prosegue in mezzo a uliveti fino alla località di Tagliaferro per risalire alla Badia di Bonsolazzo. Prima del “finish-line” penultimo strappo di Monte Senario e a undici chilometri dall'arrivo ultima salita al Pratone. Da lì inizia la discesa fino alla linea del traguardo nel cuore del Teatro Romano di Fiesole.

L’ULTRA-TRAIL® VIA DEGLI DEI è patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Firenze, Città Metropolitana di Bologna e Firenze, Comuni di Barberino di Mugello, Casalecchio di Reno, Fiesole, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro, Sasso Marconi, San Piero a Sieve, Vaglia, Unione Montana dei Comuni del Mugello.

Si avvale della collaborazione dell’A.C.S.I. (Associazione Centri Sportivi Italiani), AppenninoSlow, , azienda di promozione del turismo nel territorio tra Bologna e Firenze, InfoSasso, specializzata nella promozione della “Via degli Dei”, YouTooscany, rete di imprese che partecipa alla valorizzazione e diffusione della peculiarità del territorio toscano, UNPLI (Unione Pro Loco Locali) di Bologna e Firenze, CAI (Club Alpino Italiano) e Soccorso Alpino emiliano e toscano.

PERCORSO

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Alexander Rabensteiner vince l'UltraTrail "Via degli Dei" ~ OK!Mugello ha scritto il 03 giugno 2017 alle 16:51 :

    […] L’Ultra Trail Via degli Dei iniziata alle ore 22 di ieri, venerd 2 giugno, partita da Via Indipendenza a Bologna ha visto al nastro di partenza 300 atleti. La frescura della notte ha permesso ai tanti atleti di arrivare al primo posto di controllo (Sasso Marconi) in anticipo sulla tabella di marcia per poi dipanarsi nel corso della notte sui monti degli Appennini. Questa mattina al posto di controllo di Monte di F (gi in terra di Mugello) AlexanderRabensteiner ha marcato il suo passaggio alle ore 05,45 con un ampio distacco di 40 minuti dal secondo. Le difficolt, per molti runner, sono iniziate nel tratto Monte di F/San Piero a Sieve, poich con l’arrivo del giorno sono notevolmente aumentate le temperature che hanno rallentato la corsa degli atleti. Al momento sembra che gli atleti ritirati siano circa 80. […] Rispondi a Alexander Rabensteiner vince l'UltraTrail "Via degli Dei" ~ OK!Mugello