Treni. Giorni di continui ritardi. Una lettera esasperata (e oggi c’è anche lo sciopero…)

Nicola Di Renzone

Treni. Giorni di continui ritardi. Una lettera esasperata (e oggi c’è anche lo sciopero…)

Treni. Giorni di continui ritardi. Una lettera esasperata (e oggi c’è anche lo sciopero…)
08/02/2019

Rilanciamo qui sotto la lettera che Roberto Frascati ha postrato sul gruppo Facebook ‘Mugello Attaccati al Treno’. Lo facciamo perché ci sembra trasmetta molto bene il senso di questi ultimi giorni di continui ritardi e disservizi, sia a causa dei lavori alla stazione di Camomigliaio che di altro. E inoltre ricordiamo che oggi (venerdì 8 febbraio) c’è anche uno sciopero dalle 9 alle 17…

Ecco la lettera di Frascati: Il sottoscritto deve prendere quotidianamente un treno da vicchio a borgo e un altro da borgo a Vaglia.
Normalmente 25 minuti circa di tempo, coi vari recenti cambi orari si va da sei minuti alla mezz’ora.
In settimana già avevo perso due delle “coincidenze” per ritardi di un quarto d’ora dei treni in arrivo a Vicchio da Firenze.
Ieri pomeriggio uno ha tardato oltre mezz’ora. Tenendolo sotto controllo, avevo deciso di restare un’ora in più al lavoro e prendere quello dopo, tanto sarei rimasto bloccato a borgo.
E non ci son rimasto bloccato, l’ora dopo. 
Solo per la gentile collaborazione del controllore, che ha telefonato per fare aspettare il treno in partenza da borgo, visto che anche il treno successivo, quello che ho preso, era in ritardo. Dieci minuti, pare sia uno standard.
Non c’è un singolo treno preso negli ultimi cinque giorni che sia stato in orario. Ovunque andassi. Se non sono tre, son cinque minuti, son dieci, son quindici, è mezz’ora…
Boh…

Poi ricordiamo dello sciopero: 8 febbraio. Sciopero nazionale del personale Trenitalia
Dalle ore 09.00 alle ore 17.00 di venerdì 8 febbraio 2019 è stato indetto uno sciopero nazionale del personale di Trenitalia S.p.A.
Sulle linee regionali si prevede l’effettuazione di servizi con particolare attenzione alle relazioni a maggiore traffico viaggiatori. Su alcune linee regionali si prevede di confermare l’intera offerta ordinaria.
Nel gruppo e sui vari canali di Muoversi in Toscana verranno pubblicati con congruo anticipo i treni sicuramente in circolazione.

Nicola Di Renzone


Direttore responsabile della testata giornalistica OK!Mugello.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA