Giotto Ulivi, riprendono le visite al Museo Naturalistico. Per scuole e associazioni, info

Lorenzo Bartolini

Giotto Ulivi, riprendono le visite al Museo Naturalistico. Per scuole e associazioni, info

Giotto Ulivi, riprendono le visite al Museo Naturalistico. Per scuole e associazioni, info
21/11/2017

Con l’inizio del nuovo anno scolastico non poteva mancare anche la ripresa della visite guidate per scolaresche presso il museo naturalistico “Adriana Castrignanò Bich”. Il museo, situato nel complesso dell’istituto superiore Giotto Ulivi, offre anche questo anno l’occasione di portare gli studenti a godere di una visita guidata, fra lezioni di etologia, zoologia, botanica ed ecologia, il tutto coordinato come ogni anno dal professor Bassani.

Negli anni molte sono state le classi che hanno giovato delle lezioni e della didattica svolta nel museo, dove è possibile sentire gli interventi di esperti e studiosi, incaricati di accrescere l’interesse delle nuove generazioni verso una conoscenza della natura nel suo insieme. Dalla flora alla fauna, passando per l’importanza del mantenimento di un ecosistema stabile sino ad arrivare anche al pericolo che può rappresentare la natura stessa, forte, viva, vera.

L’IIS Giotto Ulivi tiene molto al mantenimento, anno dopo anno, delle attività presso il museo naturalistico, la cui nuova “identità” ormai risale al 2009, nonostante le basi su cui è cresciuto il progetto risalgano al 1985. Già nei primi anni della sua esistenza, infatti, il territorio mugellano comprese l’importanza che questo avrebbe ricoperto nell’intera zona, facendolo rientrare di diritto all’interno del sistema museale dell’allora “Comunità Montana del Mugello e della Valdisieve”.

Il museo come lo conosciamo adesso è frutto dell’impegno di molte persone e degli investimenti di amministrazioni e realtà locali che hanno creduto nel progetto intero.

Gli incontri guidati promossi dal museo sono aperti a scolaresche di ogni ordine e grado ma anche a gruppi e associazioni aventi un interesse naturalistico.

Per quanto riguarda le scuole, le lezioni dei vari docenti saranno calibrate in base all’ordine ed al grado della scuola, è necessario infatti indicare queste caratteristiche durante la fase di prenotazione obbligatoria. Per farlo è necessario scrivere alla mail museonaturalistico@giottoulivi.gov.it indicando data e orari preferiti, ordine della scuola, il numero di alunni e di accompagnatori.

Sul sito della scuola sono presenti indicazioni su come si possa raggiungere il luogo venendo da fuori città, sottolinenando così l’interesse che l’intera struttura scolastica ha nel tenere ‘lin vita questa attività che negli anni ha riscosso molto successo.

Sul sito del museo (clicca qui) in ogni caso è possibile ricavare qualsiasi informazione su come prenotarsi ed eventualmente riguardo a chi contattare per eventuali chiarimenti.

L’intera offerta è promossa dalle responsabili del museo Elena Bargioni, Laura Turco e Maria Cristina Carlà Campa. Sosteniamo assieme a loro l’importanza di attività come questa all’interno della didattica dei nostri ragazzi, i quali necessitano anche di questo nella loro crescita, nella visione di un mondo e di una società che non è solo politica e potere, denaro e tecnologia, ma anche natura e vita, nella sua interezza e nella sua immensa bellezza.

Lorenzo Bartolini


Nato a Firenze nel 1991. Laureato in Scienze Politiche (Comunicazione, media e giornalismo) ed attualmente studente magistrale in "Comunicazione pubblica e politica" alla Scuola Cesare Alfieri. Musicista ed aspirante scrittore, non esco mai senza un plettro ed una penna.

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA