Il complesso dell'Homme Armè nella Pieve di Borgo San Lorenzo

Borgo San Lorenzo
il 24 ottobre 2020 alle ore 21:15

A ingresso gratuito

Indirizzo Pieve Romanica

Il complesso dell'Homme Armè nella Pieve di Borgo San Lorenzo
N.c. © N.c.

C’è molta attesa negli ambienti culturali e musicali di Borgo San Lorenzo in particolare e del Mugello in generale, per il concerto che avrà luogo sabato prossimo 24 ottobre 2020, alle ore 21,15, all’interno della Pieve romanica di San Lorenzo. Infatti dopo una serie di applauditi concerti in Chiese, Basiliche, Cenacoli e Auditorium, molto partecipati nonostante il Covid 19, ecco i due concerti finali del Complesso “Homme Arme’”: venerdì 23 ottobre 2020 alle 21.15 nella magnifica Badia a Settimo (via S. Lorenzo a Settimo, Scandicci) e sabato 24 ottobre 2020 alle 21.15 nella romanica Pieve di San Lorenzo (via Cocchi 4, Borgo San Lorenzo), concerti che sono a ingresso gratuito, ma tutt’altro che poveri: l’Ensemble L’Homme Armé diretto da Fabio Lombardo (Mya Fracassini, mezzosoprano; Marta Fumagalli, mezzosoprano; Andres Montilla Acurero, tenore; Paolo Fanciullacci, tenore; Riccardo Pisani, tenore; Gabriele Lombardi, baritono; Andrea Perugi, organo) esegue «Plorat amare”. Musiche sacre e spirituali di Claudio Monteverdi».

Tutti i luoghi dei concerti fuori città, noti o meno noti che siano,- come si legge in una nota biografica - testimoniano la lunga e complessa storia del territorio. All’interno vi sono spesso opere d’arte notevoli che, grazie anche a questi appuntamenti potranno essere riconosciuti e meglio apprezzati. Senza dimenticare che intorno a questi luoghi ci sono comunità vive alle quali questi concerti (a ingresso libero) sono rivolti, affinché si possa meglio conoscere l’intreccio di espressioni artistiche che sta alla base della nostra storia.
Naturalmente il pubblico potrà assistere al concerto con tutte le regole e le ristrettezze in atto per il Covid 19