Tavola rotonda al Chini Contemporary

Borgo San Lorenzo
il 22 febbraio 2020 alle ore 17:00

Una innovativa 'staffetta' tra artisti

Indirizzo Villa Pecori Giraldi

Tavola rotonda al Chini Contemporary
N.c. © N.c.

In occasione della inaugurazione della mostra personale di Felice Levini dal titolo “Visioni e Geografie - in esposizione dal 21 febbraio al 21 giugno 2020 nelle sale nobili di Villa Pecori Giraldi di Borgo San Lorenzo (Firenze), come successivamente porteremo a conoscenza - il “Chini Museo” presenta, nell’ambito di una tavola rotonda organizzata in collaborazione con “Ram – Radioartemobile”, il progetto Chini Contemporary, ideato e curato dal proprio direttore Alessandro Cocchieri.

Nato nel dicembre 2018 come luogo di esplorazione e indagine delle tendenze e delle espressioni dell’arte contemporanea, il “CHINI CONTEMPORARY”, si è caratterizzato sin da subito per la scelta - curatoriale - di dare pieni poteri agli artisti che, oltre a dover misurare il proprio medium artistico con le imponenti sale storiche di Villa Pecori Giraldi, sono invitati ad indicare chi gli succederà.

Il molto interesse suscitato negli ambienti dell’arte contemporanea e l’attiva partecipazione e volontà di dare continuità al progetto da parte degli artisti che si sono succeduti nel 2019 (Gino Sabatini Odoardi, Donatella Spaziani) e quelli che si succederanno nel 2020 (Felice Levini, H.H. Lim, Alberto Garutti), rende necessario, indispensabile e possibile il confronto tra i molti attori che compongono il complesso sistema dell’arte italiano.

Nella tavola rotonda del 21 febbraio 2020 dal titolo “PROGETTARE IL CAOS” Felice Levini, H.H. Lim, Gino Sabatini Odoardi, Donatella Spaziani, Alberto Garutti, Cecilia Casorati, Lorenzo Bruni, Valentino Catricalà e Arnoldo Mosca Mondadori si interrogheranno su quali siano le implicazioni culturali e sociali della produzione artistica attuale e della sua ricezione e sull’opportunità di sdoganare il progetto “CHINI CONTEMPORARY” come buona pratica per ridare la giusta centralità all’artista nel complesso sistema dell’arte italiano.