Yuri Chechi a Borgo: per diventare campioni c’è bisogno di questi centri sportivi

Saverio Zeni

Yuri Chechi a Borgo: per diventare campioni c’è bisogno di questi centri sportivi

12/01/2019

E’ stata appena inaugurata (nella tarda mattinata di sabato 12 gennaio 2019) la nuova palestra della Ginnastica Artistica (società Artistica Mugello) in via Quasimodo (zona viale Kennedy) a Borgo San Lorenzo.

Per l’occasione era presente un parterre d’eccezione, con i campioni Yuri Chechi e Lara Mori, i vari presidenti della società sportiva mugellana (che si sono succeduti negli anni) e i rappresentanti della federazione ginnastica artistica. Presenti anche autorità rappresentate dal sindaco Paolo Omoboni, dall’Assessore Regionale Saccardi, e dal Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani.

Nel corso dell’evento ci sono state varie esibizioni degli atleti mugellani, applauditi dai presenti. Tra i ringraziamenti è stato ricostruito anche il lungo lavoro svolto per dare una sede alla ginnastica artistica. Un percorso durato anni, nel quale non sono mancati neanche momenti polemici sulla zona scelta.

Anche Yuri Chechi ha sottolineato l’importanza del fatto che nei territori siano presenti delle sedi dove svolgere lo sport del cuore. Per evitare che i ragazzi, come è successo tra l’altro a lui, siano costretti a spostarsi in luoghi lontani alla ricerca di centri sportivi.

Curiosi anche alcuni aneddoti raccontati dal campione olimpico. Come il fatto che, già all’età di nove anni, avesse ben chiaro quale fosse il suo progetto (ossia vincere le olimpiadi) tanto che lo scrisse in un tema scolastico.

In apertura l’evento in diretta Facebook trasmesso da OKMugello

Saverio Zeni


Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA