Borgo. Mercoledì la tradizionale Polentata delle Ceneri

Aldo Giovannini

Borgo. Mercoledì la tradizionale Polentata delle Ceneri

Borgo. Mercoledì la tradizionale Polentata delle Ceneri
04/03/2019

Com’è ormai una secolare tradizione storica, mercoledi 6 marzo 2019, commemorazione delle “Ceneri”, si svolgerà in piazza Garibaldi, sotto l’effige della “Madonnina del Conforto” venerata in Arezzo, la “Polentata delle Ceneri”, che ricorda la ribellione popolare contro gli invasori francesi.

Si dice il caso proprio in questo 2019, ricorra il 220esimo anniversario della rivolta popolare (1799 – 2019) quindi sarà motivo di pubblicare un articolo commemorativo, seguendo quello redatto dall’amico dott. Gianfranco Grossi su questo tema, il quale nel ricordare l’anniversario si chiede con ragione se è giusto da parte delle giunte comunali di Borgo San Lorenzo, Scarperia San Piero e anche Barberino, come ricorderemo poi in seguito, un gentile dono floreale, per ricordare che a distanza di quasi due secoli e mezzo il Mugello non ha dimenticato; quando si lotta per la libertà, sotto qualsiasi bandiera, questa volta sotto l’effige della Madonnina, è pur sempre un prezioso dono di libertà e di democrazia.

I “polentai” coordinati dal Comitato del Carnevale Mugellano dei Ragazzi con la fattiva collaborazione degli alpini del Gruppo A.n.a. di Borgo San Lorenzo, inizieranno fin dalle prime ore della mattina a cuocere la polenta che sarà servita al ragù, in bianco al formaggio o con sugo ai porri, per coloro che volessero rispettare la liturgia cristiana della vigilia.

Tre personaggi si gustano la loro porzione di polenta (2001), da sinistra Giovanni Giovannini, Enzino Spoglianti e Franco Dallai.

(Foto A.Giovannini)

Aldo Giovannini


Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

4 commenti

  1. Giulio ha detto:

    I RESIDENTI DI VIALE KENNEDY NE HANNO GIA’ SUBITE DIVERSE….
    CAMPEGGIO CAMPER COMPRESO…
    VUOI VEDERE CHE STAVOLTA QUALCUNO FIRME O NON FIRME SI INCXXXA DI BRUTTO E VI SCATENA UNA GUERRA CHE NON VE LA SOGNATE….
    AUGURI

  2. Aldo Giovannini ha detto:

    GENTILE SIGNOR GIULIO,
    MI SCUSI TANTO, MA HO L’IMPRESSIONE CHE ABBIA SBAGLIATO ARTICOLO. TANTE CORDIALITA’

  3. paola ha detto:

    Ma icche c’entrano gli autobus nel viale Kennedy con la Polenta!! Ma!!

  4. Libero ha detto:

    il Sig Piero ha mescolato due articoli del quotidiano on-line quello della fermata dei bus e quello della polentata e teme una rivolta popolare come quella citata appunto nell’articolo.

    “Si dice il caso proprio in questo 2019, ricorra il 220esimo anniversario della rivolta popolare (1799 – 2019)”

    A parte gli scherzi
    Comunque grande merito ai volontari. Grazie per quello che fate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA