Asili Nido. Il Consigliere Matteo Gozzi deposita una interrogazione

Saverio Zeni

Asili Nido. Il Consigliere Matteo Gozzi deposita una interrogazione

Asili Nido. Il Consigliere Matteo Gozzi deposita una interrogazione
28/09/2018

In relazione alla denuncia del gruppo della “Lega – Salvini” sezione Mugello sull’argomento “Asili nido“, Matteo Gozzi Consigliere Comunale d’opposizione, ci invia una nota dove conferma il deposito di una interrogazione orale e scritta al Sindaco di Borgo San Lorenzo.

Su segnalazione del gruppo Lega Mugello e di alcuni cittadini, ho provveduto ad esaminare, come doveroso, il testo delle due Determinazioni dirigenziali del Comune di Borgo San Lorenzo, numero 432/2018 e 457/2018 relative alle graduatorie dei servizi educativi prima infanzia per l’anno educativo 2018-2019 riscontrandovi alcuni elementi in apparenza contraddittori che, a mio avviso, necessitano di un approfondimento ed un chiarimento da parte dell’Amministrazione Comunale borghigiana.
A questo scopo ho provveduto a depositare un’interrogazione in merito che vi invio in allegato.

Matteo Gozzi
Consigliere Comunale

Preleva qui l’interrogazione Asilo Nido – 22.09.18

Saverio Zeni


Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

2 commenti

  1. gianlorenzo ha detto:

    Ma che consigliere sei, non sai neppure il nome e cognome dell’assessore che si occupa degli asili nido??? In quale gruppo occupi la “seggiola” nel consiglio comunale, visto il tuo i migrare in qua e la come gli uselli migratori!!!

    1. MC ha detto:

      Trovo questo commento ridicolo. Intanto mi pare che nel comunicato non venga menzionato alcun nome, e se l’assessore Becchi ritiene che l’operato dell’ufficio che amministra sia ineccepibile sicuramente non vedrà l’ora di dimostrarlo in Consiglio Comunale. Sulla questione di appartenenza di Gozzi all’uno o l’altro partito ritengo sia ininfluente quando la persona si adopera per garantire il corretto operato del Comune. Dovrebbe questo essere visto in positivo e non in negativo perché è un segno di trasparenza e buon operato oltre il dovere di Consigliere, che porta beneficio a tutti i cittadini al di la delle convinzioni politiche

Comments are closed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA