OK!Mugello

Gli sfortunati primi voli dei rapaci sopra Duomo, Campanile e piazzale Michelangelo

Unità di Veterinaria della Asl in azione quattro volte in una settimana. Recuperati e soccorsi, saranno riabilitati al volo in protezione.

  • 25
Uno dei giovani falchi recuperati Uno dei giovani falchi recuperati © Asl Toscana centro
Font +:
Stampa Commenta

Quattro falchi sono stati recuperati, in piazza Duomo, in pieno centro storico, in meno di una settimana.
La nidificazione di questi rapaci su Duomo e Campanile non è una novità, considerato il periodo in cui i giovani falchi si allontanano dal nido.
In tutti e quattro i casi, gli animali -  giovani, sani, con ogni probabilità ai primi, sfortunati voli -  sono stati recuperati e soccorsi dall’Unità funzionale di Igiene Urbana Veterinaria.

In questo periodo non è infrequente trovare rapaci con questo tipo di difficoltà. In genere gli animali sono recuperabili, se non hanno subito troppi danni nella caduta.
I giovani falchi soccorsi di recente dall’Unità di Igiene Urbana Veterinaria sono stati affidati a LIPU Vicchio, dove saranno riabilitati al volo in appositi corridoi protetti.

Di recente anche il piazzale Michelangelo è stato teatro di altri sfortunati voli.
La Veterinaria della Asl è entrata in azione nei giorni scorsi per un altro tipo di rapace: un allocco, rapace più attivo di notte rispetto al falco, è stato sorpreso a volare sopra le teste dei turisti incuriositi.

Lascia un commento
stai rispondendo a