OK!Mugello

Controlli della Polizia di Stato nei giardini di fronte la stazione Santa Maria Novella

La Polfer sorprende un 22enne senegalese con addosso quasi 100 dosi di droga tra cocaina, crack ed eroina.

  • 30
Agenti Polfer Agenti Polfer © Polizia di Stato
Font +:
Stampa Commenta

Durante la notte nel corso di una serie di controlli intensificati dalla Polizia di Stato nell’area della stazione Santa Maria Novella, la Polfer ha sorpreso un 20enne di origine senegalese con addosso quasi 100 dosi di droga.
Si tratta, nello specifico, di 97 involucri termosaldati con all’interno diverse tipologie di pericolose sostanze stupefacenti, pronti, secondo gli investigatori, per soddisfare diversi tipi di consumatori di droghe cosiddette “pesanti”: cocaina, crack ed eroina.

Il cittadino straniero è stato fermato intorno alle 4.30: nel portamonete, oltre allo stupefacente sequestrato, aveva anche diverse centinaia di euro che non è escluso possano essere provento di spaccio.

Il giovane, arrestato con l’accusa di illecita detenzione di sostanze stupefacenti e già noto proprio in questo ambito alle forze di polizia, su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze dovrà comparire oggi davanti al giudice per la convalida della misura precautelare.

Si precisa tuttavia che l’effettiva responsabilità della persona indagata e la fondatezza delle ipotesi d'accusa a suo carico, dovranno essere sempre valutate nel corso del successivo processo e che al momento la stessa è assistita da una presunzione di innocenza.

Lascia un commento
stai rispondendo a