OK!Mugello

Aggressione candidata Lega Prato, Ceccardi (Lega): “Clima pesante causato da chi demonizza avversario. Nostri candidati in campo proprio per riportare legalità e sicurezza in città”

C’è un brutto clima in questa campagna elettorale, un clima avvelenato dovuto anche al fatto che c’è una parte di sinistra...

  • 78
Susanna Ceccardi Susanna Ceccardi © NN
Font +:
Stampa Commenta

“Totale solidarietà e vicinanza alla nostra Anna Maniscalchi, candidata al Consiglio comunale per la Lega a Prato, vittima stamani di una violenta aggressione da parte di un gruppo di cittadini stranieri mentre effettuava un volantinaggio per la campagna elettorale. Un episodio gravissimo e inqualificabile, per il quale auspico vengano quanto prima individuati e puniti severamente i responsabili. E’ inconcepibile che nel 2024, in Italia, una candidata venga insultata e picchiata perché porta liberamente avanti le sue idee politiche.

C’è un brutto clima in questa campagna elettorale, un clima avvelenato dovuto anche al fatto che c’è una parte di sinistra che tende a demonizzare l’avversario in modo volgare e irresponsabile. E questa demonizzazione fa sentire delinquenti semplici e frange politiche estremiste in diritto di compiere ogni nefandezza, come quella di cui è rimasta vittima Anna. Lei e gli tutti gli altri nostri candidati della Lega a Prato sono in campo proprio per dare una svolta sul fronte della sicurezza e della legalità in città.

Ce ne è un gran bisogno e quanto accaduto ne è la prova. Il rispetto delle regole deve tornare al primo posto e deve valere per tutti, italiani e stranieri. Ad Anna mando un augurio di pronta guarigione e un grande abbraccio. Sono sicura che andrà avanti con ancor più determinazione nella sua campagna elettorale”.  

E’ quanto dichiara l’europarlamentare Susanna Ceccardi (Lega).

Lascia un commento
stai rispondendo a