Pubblicità

unitipervicchio315Ecco quanto riceviamo e pubblichiamo dalla lista civica Uniti per Vicchio:

 

Tra i vari problemi che la prossima amministrazione comunale di Vicchio si troverà ad affrontare c’è la gestione degli impianti sportivi, anche alla luce della nascita di una nuova associazione sportiva, l’A.S.D. Vicchio “Sandro Vignini”, che vuole onorare il ricordo dell’indimenticato campione vicchiese, prematuramente scomparso, e si propone di occuparsi principalmente del settore giovanile.

“Uniti per Vicchio” guarda con molto interesse allo sport per i giovani ma siamo estremamente preoccupati per le rivalità che si stanno creando tra le varie associazioni sportive del nostro paese; rivalità che rischiano di creare tensioni tra le persone che ne fanno parte e che non contribuiscono a creare attorno allo sport quel clima di educazione e rispetto che sarebbe auspicabile per i nostri ragazzi.

In questo panorama già surriscaldato si innestano le promesse di assegnazione degli impianti sportivi all’una piuttosto che all’altra società sportiva; promesse che non contribuiscono a rasserenare gli animi, tenuto conto anche dei pessimi rapporti che da sempre sono intercorsi tra l’U.S.Vicchio e l’attuale amministrazione comunale. Del resto il risultato di un bando pubblico non si può stabilire prima, sarebbe un’irregolarità che provocherebbe ricorsi a non finire e una battaglia legale alla quale nessuno vorrebbe andare incontro.

Per quel che ci riguarda noi pensiamo che nell’utilizzo degli impianti sportivi comunali si debbano privilegiare i ragazzi di Vicchio ma pensiamo anche che il compito di un’amministrazione comunale non si esaurisca nell’assegnare gli impianti ma debba comunque garantire, chiunque sia il vincitore del bando, che gli spazi siano usufruibili da tutti a tariffe concordate con il comune e senza ostacoli per nessuno. E questo deve valere tanto per i ragazzi della “Sandro Vignini”, che per “Mugello 2001”;  per gli amatori ma anche per l’U.S. Vicchio perché noi non auspichiamo la scomparsa di nessuna di queste associazioni sportive. Infatti sappiamo bene che il fallimento dell’U.S. Vicchio avrebbe pesanti ripercussioni economiche per moltissimi nostri concittadini che, generosamente, negli anni hanno prestato garanzie personali per questa società ed oggi verrebbero travolti da un suo fallimento.

In tutta questa vicenda “Uniti per Vicchio”, qualora fosse chiamata ad amministrare il nostro comune, ha le idee molto chiare: garantiremo a tutti la possibilità di giocare ed allenarsi e, a differenza di quanto fatto fino ad oggi, avremo un assessore allo sport che si dedicherà ad affrontare i problemi e ad incentivare la collaborazione tra tutte le associazioni sportive.

Pubblicità
Condividi