oznor
Pubblicità

Straordinario successo venerdì 14 dicembre per il terzo appuntamento con la nuova stagione teatrale del Giotto di Vicchio che ha proposto il ritorno di Amanda Sandrelli in “LA LOCANDIERA” di Carlo Goldoni adattamento e drammaturgia Francesco Niccolini regia Paolo Valerio, Francesco Niccolini con Alex Cendron e con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci  scene Antonio Panzuto

Prodotta da  Arca Azzurra Produzioni / Teatro Stabile di Verona questa nuova versione del classico di Goldoni sembra creata appositamente per la Sandrelli che si impadronisce del cuore degli spasimanti in scena e di quello di tutto il pubblico che aveva completamente esaurito il teatro, regalando un’interpretazione eccezionalmente divertente.

Accompagnata in scena dagli attori di Arca Azzurra che ormai sono diventati sinonimo delle migliori produzioni teatrali degli ultimi venti anni, Amanda Sandrelli è tornata a Vicchio dopo i successi ottenuti con “Bambinacci” e “Tale madre e tale figlia” e questa volta con uno spettacolo brillante che ha divertito veramente tutti i fortunati che erano riusciti a trovare i biglietti.

Pubblicità
Condividi
Attore e scrittore. Cura la rubrica di cultura e spettacoli per il settimanale Il Galletto.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.