Pubblicità

I Carabinieri di Pontassieve hanno arrestato per “tentato furto aggravato” A.R., 22enne di origini albanesi, pregiudicato ed irregolare sul territorio nazionale.

Intorno alle 8.30 sono stati infatti allertati dal titolare di un noto ristorante della Fraz. San Francesco di Pelago che, poco prima, aveva sorpreso un giovane all’interno del proprio locale, bloccandolo prontamente con l’ausilio dei suoi due figli.

Giunti sul posto i Carabinieri hanno accertato che lo straniero si era introdotto nell’esercizio commerciale dopo aver parzialmente sollevato la saracinesca, non serrata, ed aperto la porta, che non era chiusa a chiave.

Lo straniero è stato perquisito e trovato in possesso del portafogli, contenente alcune banconote e documenti, che il figlio del ristoratore aveva lasciato all’interno del locale.

E’ stato quindi arrestato e condotto presso la caserma di Pontassieve, nella cui camera di sicurezza trascorrerà la notte in attesa del rito direttissimo fissato per domattina.

Nel frattempo sono scattate ulteriori indagini volte ad acclarare eventuali responsabilità dell’arrestato per altri analoghi episodi verificatisi nei giorni scorsi nella medesima frazione a ridosso della Sieve.

Pubblicità
Condividi

Commenta l'articolo, scrivi qui!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.