Foto 1. Una bella panoramica di Pontassieve con la Chiesa di San Michele Arcangelo.

Dall’Associazione “Salviamo l’Agricoltura” ci giunge sul nostro tavolo la notizia che sabato prossimo 20 maggio 2017, si svolgerà a Pontassieve una serie di manifestazioni ed eventi denominata “ Pontassieve sostenibile” con l’organizzazione e la collaborazione di alcune associazioni culturali, artistiche, musicali, letterari, commerciali e quant’altro.

Anche se tutti gli interessati potranno visionare la locandina che pubblichiamo a corredo, trascriviamo comunque gli eventi nella sua intitolazione, che avranno luogo nello Spazio Humus in via Znojmo dalle ore 10 al ore 19.

Inizio alle ore 10,30 con “Idee e Pratiche del Fornaio”; ore 11 “La Filiera del Pane”; ore 12,30 “Nutrire il Pianeta”; ore 13,15 pranzo con prodotti del territorio e di filiera corta con prodotti locali selezionati e di qualità; ore 14,30 “all’Italia che cambia al Casentino che cambia, verso un portale regionale”; ore 16 presentazione del libro ”La voce nascosta delle pietre” di Chiara Parenti (Edizioni Casa Editrice Garzanti);ore 18,30 aperitivo e presentazione del corso GCC-le giornate del consumo critico.

Quindi gli eventi proseguiranno in piazza Washington con il seguente programma ed orari. Dalle ore 18,30 aperitivo; ore 18 “Kids Top Kids – Laboratorio Musicale”; dalle ore 19 “La gnoccata”; ore 19,30 “Improvvisazione su Standard Jazz”; ore 21,30 concerto con John Frog & The Country Doll. Buona giornata e buon divertimento a tutti.

Ricordiamo infine. Come ci viene detto, che l’evento di domenica scorsa 14 maggio 2017, che si è svolto al Santuario della Madonna delle Grazie al Sasso, dove era attiva anche l’Associazione “Salviamo l’Agricoltura” ha avuto un grande successo di partecipazione popolare e gli eventi allestiti hanno visto una massiccia partecipazione. Ne siamo contenti.

Foto 2. La locandina degli avvenimenti “Pontassieve Sostenibile”

Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

Commenta l'articolo, scrivi qui!