Foto 1. Locandina della 16° Sagra del Cinghiale a Monteloro

Dall’Associazione “Salviamo l’Agricoltura”,   dal G. S. “Il Grugno” e dal circolo ricreativo culturale di “Monteloro”, veniamo a conoscenza che da sabato 22 aprile al lunedi 1 maggio 2017, festa dei Lavoratori, si svolgerà a Monteloro la graziosa frazione di Pontassieve, la 16° Sagra del Cinghiale, oltre ad altre manifestazioni ed eventi che pubblichiamo integralmente, cosi tutti coloro che vorranno salire a Monteloro potranno segnarsi le info e le date.

Quindi ecco il programma. Sabato 22 aprile 2017, in funzione il ristorante con specialità dalle ore 19 alle 22; domenica 23 aprile 2017, Mostra Artigianato, Vintage e prodotti tipici. Ristorante dalle ore 12 alle 14,30 e dalle ore 19 alle ore 20; lunedi 24 aprile, ristorante dalle ore 19 alle ore 22; martedi 25 aprile 2017, 16° Mostra Canina di tutte le razze; Mostra Artigianato, Vintage e prodotti tipici; dopo due giorni di riposo (mercoledi 26 e giovedi 27 aprile 2017, la festa riprenderà venerdi 28 aprile 2017 dalle ore 19 alle ore 22, così anche sabato 29 aprile.

Domenica 30 aprile, Mostra Artigianato, Vintage e prodotti tipici, ristorante dalle ore 12 alle ore 14,30 e dalle ore 19 alle ore 22. Lunedi 1 maggio 2017, Mostra Artigianato, Vintage e prodotti tipici, con ristorante aperto dalle ore 12 alle 14,30 e dalle ore 19 alle ore 22.

Per informazioni telefonare al 055   8363000, per prenotazioni gruppi – 333 5770671 (Stefano). Email: info@crcmonteloro.it.

Foto 2. La locandina con tutte le info sulla 16° Esposizione canina

Foto 3. Una piccola eccellenza di Monteloro; l’anticha Pieve di San Giovanni Battista a Monteloro (Foto A:Giovannini)

Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

Commenta l'articolo, scrivi qui!