Pubblicità

A seguito del furto avvenuto nella prima mattina del 7 Giugno scorso nel circolo della Casa del Popolo di Rufina, è stato individuato come responsabile dai Carabinieri della Stazione di Rufina un 35enne pregiudicato rumeno (Plaiu Victor Florea). L’accusa a lui imputata è furto aggravato.

L’episodio risale alla prima mattinata del 7 giugno scorso quando, all’apertura del bar, approfittando dell’assenza momentanea del personale, impegnato nelle pulizie dei locali, l’uomo si è introdotto furtivamente, asportando il registratore di cassa che, peraltro, era vuoto proprio in virtù dell’orario.

L’ individuazione del responsabile è giunta grazie all’ analisi delle immagini dell’impianto di videosorveglianza dalle quali i Carabinieri hanno riconosciuto con certezza il pregiudicato. Il malvivente, infatti, era stato controllato dalle autorità proprio il pomeriggio precedente al fatto nei pressi della stazione ferroviaria.

Il registratore di cassa, scassinato ed ormai non riutilizzabile, è stato poi rinvenuto nei pressi di un cassonetto.

Pubblicità
Condividi
Determinata, realista e ambiziosa. Amo il settore del giornalismo per il quale sto studiando all'Università di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze con ramo in "Studi in Comunicazione". Sono redattrice della rivista "Edera: La Cultura Cresce ovunque" mensile cartaceo per ragazzi ideato, realizzato e distribuito nelle edicole da un gruppo di ragazzi fiorentini. Sono anche responsabile stampa della squadra di calcio femminile Vigor CF, con sede a Rignano sull'Arno. Sono appassionata di fotografia ed il mio sogno nel cassetto è quello di lavorare un giorno in radio e/o in televisione.

Commenta l'articolo, scrivi qui!