Pubblicità

Secondo le ultime ricostruzioni l’incendio di Sieci si sarebbe originato intorno alle 8 di mercoledì 16 maggio (clicca qui per l’articolo di OK!Mugello). La Polizia Municipale sarebbe stata la prima ad arrivare sul posto con due pattuglie che hanno dato l’allerta, coadiuvando i Vigili del Fuoco nelle prime operazioni di soccorso.

Sembrerebbero, diversamente da come comunicato inizialmente, 7 le persone affidate ai sanitari 118 con sintomi da intossicazione da fumo e trasportati a Ponte a Niccheri, in condizioni, fortunatamente, non gravi (codice bianco). Due dei trasportati avrebbero successivamente firmato per le dimissioni.

Interessata dal fumo anche la palazzina adiacente. In questo caso i condomini, in via precauzionale, sono stati fatti uscire in strada per qualche ora. Le attività dei vigili del fuoco hanno consentito il contenimento delle fiamme e l’incendio è stato messo sotto controllo. Restano al momento ancora da capire le cause del rogo.

Ripercussioni anche sulla viabilità in un’arteria di collegamento importante come Via Aretina, con l’istituzione di un temporaneo senso unico alternato necessario a permettere le operazioni di soccorso.

I vigili del fuoco hanno interdetto l’accesso alle cantine dello stabile. Restano agibili però gli appartamenti, tuttavia momentaneamente senza energia elettrica.

Arrivano poi i ringraziamenti da parte del Primo Cittadino di Pontassieve, Monica Marini, per il pronto ed efficace intervento:

“Un ringraziamento particolare ai vigili del fuoco che sono intervenuti tempestivamente a tutela della salute dei cittadini coinvolti, agli operatori del 118, alla nostra Polizia Municipale e ai tecnici del Comune, che in maniera coordinata hanno portato i soccorsi necessari per garantire la sicurezza e limitare i disagi sulla viabilità del centro abitato di Sieci”

Pubblicità
Condividi
Determinata, realista e ambiziosa. Amo il settore del giornalismo per il quale sto studiando all'Università di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze con ramo in "Studi in Comunicazione". Sono redattrice della rivista "Edera: La Cultura Cresce ovunque" mensile cartaceo per ragazzi ideato, realizzato e distribuito nelle edicole da un gruppo di ragazzi fiorentini. Sono anche responsabile stampa della squadra di calcio femminile Vigor CF, con sede a Rignano sull'Arno. Sono appassionata di fotografia ed il mio sogno nel cassetto è quello di lavorare un giorno in radio e/o in televisione.

Commenta l'articolo, scrivi qui!